Home > Apple > iPhone 6: immagini leaked mostrano il nuovo co-processore “Phosphorus”

iPhone 6: immagini leaked mostrano il nuovo co-processore “Phosphorus”

phosphorus

 

Il 9 Settembre sarà l’iPhone Day, l’evento durante il quale Apple presenterà ufficialmente la nuova generazione di iPhone e, probabilmente, iWatch.

Nuove indiscrezioni riportate da GeekBar segnalano che il co-processore, successore dell’attuale M7, si chiamerà “Phosphorus”.
Phosphorus è stato progettato per immagazzinare le informazioni raccolte da tutti i sensori esterni, destinate all’app Health.

Health è un’applicazione grazie a cui tutti gli utenti possono salvare dati come livello di colesterolo, le calorie bruciate durante l’attività fisica, il battito cardiaco, l’idratazione e altri parametri raccolti manualmente o attraverso device esterni (smartwatch).

iPhone 5s ha un coprocessore M7, la spalla ideale del chip A7 (64 bit). È progettato appositamente per misurare i dati sui movimenti raccolti da accelerometro, giroscopio e bussola. Un compito che spetterebbe al chip A7, ma l’M7 è molto più efficiente. Così le app per il fitness che registrano l’attività fisica accedono ai dati dal coprocessore M7 senza impegnare costantemente il chip A7. Perciò incidono molto meno sul consumo della batteria.

Phosphorus svolgerà dunque le stesse funzioni del coprocessore M7, offrendo potenzialità maggiori come il monitoraggio della salute.

Recenti indiscrezioni però sostengono che il coprocessore M8 in realtà sia un sensore barometrico adibito al rilevamento della pressione atmosferica, che include un sensore GPS, un sensore altimetrico e un sistema di navigazione indoor/outdoor.

Lo comunica Leecbaker, un utente che ha studiato in maniera approfondita gli schemi forniti da GeekBar:

Il chip fotografato è indicato dall’identificativo BMP282. Sono sicuro al 99,99% che si tratti di un sensore di pressione atmosferica Bosch, simile al BMP280. Varianti di questa componente hanno spesso numeri diversi; se Apple avesse chiesto a Bosch di ottimizzare il chip per loro con un packaging differente, o un range di misurazione lievemente diverso, ciò spiegherebbe la differenza nell’identificativo.

Phosphorus sarà un’evoluzione del chip M7 o un sensore barometrico? Non ci resta che aspettare il 9 settembre per scoprire la verità.

Via