Home > Apple > iPhone 6 sfrutta metà della banda con FaceTime grazie al codec H.265

iPhone 6 sfrutta metà della banda con FaceTime grazie al codec H.265

Nelle scorse ore, ci siamo imbattuti in una notizia alquanto interessante riguardante il nuovo iPhone 6 ed il suo processore A8. Grazie all’evoluzione tecnologica, la quantità di banda necessaria ad una video chiamata si è ridotta sempre più, arrivando al culmine con l’introduzione del nuovo codec H.265, il quale arriva a dimezzare la quantità di dati del codec di generazione precedente H.264.

iphone-6-and-6-plus

 

Il nuovo chip A8 di iPhone 6 è uno dei primi ad integrare nativamente questo nuovo codec, consentendoci così di risparmiare dati. Tale risparmio si ottiene sia in download che in upload (ovviamente di file video con questo codec). Nello specifico, Apple ha introdotto anche in FaceTime il nuovo codec H.265.

iPhone 6 sfrutta metà della banda con FaceTime grazie al codec H.265

 

Questo vuol dire che adesso saranno possibili, anche con velocità di upload non molto elevate, delle video chiamate fluide, a risoluzione alta e senza ritardi.

Sono molto gli esperti che credono che l’introduzione al supporto di questo nuovo codec dia ad Apple una marcia in più rispetto alla concorrenza. Qui di seguito vi riportiamo la dichiarazione fatta da Matthew Flemming, esperto di telecomunicazioni:

“Questo ha il potenziale per dare un serio vantaggio di Apple nel mobile video chiamate dominio in cui la larghezza di banda è ad un premio”

VIA FONTE