Home > Smartphone > iPhone 6, ecco le prime immagini leaked

iPhone 6, ecco le prime immagini leaked

Con un po' di ritardo arriva finalmente anche per i modelli italiani del Samsung Galaxy S l'aggiornamento ufficiale ad Android 2.3.6 Gingerbread. Value Pack incluso

Samsung Galaxy S Value Pack

Arriva anche per i Samsung Galaxy S I9000 commercializzati in Italia l'aggiornamento ufficiale ad Android 2.3.6 Gingerbread, già disponibile in altri paesi da alcuni mesi. Un ritardo che ormai sta diventando una consuetudine per gli update dei modelli italiani del produttore asiatico.

L'aggiornamento porta sul Samsung Galaxy S I9000 anche il cosiddetto Value Pack, una serie di funzionalità aggiuntive che provano ad avvicinare l'esperienza utente a quella garantita da Ice Cream Sandwich: tra le principali troviamo Face Unlock, la possibilità di catturare immagini mentre si registra un video, miglioramenti al launcher ed alle prestazioni del browser Web.

Sarà interessante scoprire quanti degli attuali possessori del Galaxy S decideranno di scaricare l'aggiornamento rilasciato da Samsung: già da diverse settimane, infatti, sono disponibili ROM alternative che hanno portato sul terminale Android 4.0 Ice Cream Sandwich. E presto ci saranno anche quelle basate su Android 4.1 Jelly Bean.

Se il produttore coreano ha già da tempo deciso di non aggiornare ulteriormente il Samsung Galaxy S, la community di sviluppatori che ruota attorno all'OS mobile di Google dimostra di avere ancora a cuore le sorti di uno degli smartphone Android più venduti di sempre.

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

iPhone 5S è stato presentato ormai da qualche mese e già Apple si è ovviamente fiondata sul prossimo iDevice, iPhone 6 che dovrebbe presentare un display da 5 pollici.Quelle che sono trapelate in rete grazie a CTECH sembran0 essere le foto della scocca posteriore di iPhone 6, questo dimostra che il nuovo iPhone è già in progettazione.

I pollici della custodia sono poco più di 5 pollici e la cornice sembra essere davvero molto sottile, all’incirca 6 millimetri. Facendo però un confronto con l’attuale iPhone 5S ci accorgiamo che la cornice è addirittura più più larga e più corta rispetto a quella attuale ciò significa che i bordi del nuovo iPhone probabilmente saranno molto ridotti o addirittura Apple potrebbe adottare una soluzione edge-to-edge o borderless.

iPhone 6

Ancora siamo agli albori ma potrebbe comunque essere un buon inizio.

Via