Home > Guide > iPhone 4: unboxing e primo contatto

iPhone 4: unboxing e primo contatto

Altro: 
Nokia N73

Smartphone

Symbian OS 9.1 - S60 3a edizone
UMTS - QVGA - Bluetooth 2.0 - Fotocamera 3.2 mpx

Categoria:
  • Smartphone
Sistema Operativo:
  • Symbian OS 9.1
  • S60 3a edizione
Funzionalità telefoniche:
  • GSM 850/900/1800/1900 Mhz
  • UMTS 2100 Mhz
  • GPRS, classe B, classe multislot 10 (UL 118,4 kbps, DL 236,8 kbps)
Display e tastiera:
  • Display a matrice attiva (TFT) da 2.4" a 262.144 colori a 320 x 240 pixel
Processore e memoria:
  • ROM 42 MB disponibili per l'utente
  • Espandibile tramite miniSD
Fotocamera integrata:
  • 3,2 MPX (2048x1536 pixels) con zoom digitale fino a 20x con flash
  • Lenti Carl Zeiss Optics, Tessar™
  • Lunghezza di focale 5.6 mm
  • Raggio di messa a fuoco 10 cm ~ infinito
  • Video 352x288 (CIF) fino a 15 fps MPEG-4
  • Seconda fotocamera VGA (640 x 480 pixel) con zoom digitale fino a 2x
Connettività:
  • Bluetooth 2.0
  • USB 2.0
  • Infrarossi
Funzioni aggiuntive:
  • Nokia PoC (push to talk)
  • Chiamate e comandi a riconoscimento vocale indipendenti dal parlante
Batteria:
  • Batteria Nokia BP-6M (1100mAH)
  • Autonomia in conversazione (ECTEL): fino a 226 min (UMTS) / 246 min (GSM)
  • Autonomia in stand-by (ECTEL): fino a 370 ore (UMTS) / 350 ore (GSM)
  • Riproduzione video fino a 150 min
  • Registrazione video fino a 186 min (CIF, 15fps)
  • Riproduzione musica fino a 12.6 ore
Dimensioni e peso:
  • 116 grammi
  • 110 x 49 x 19 mm
Link:

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: 

iphone 4Non sappiamo ancora se l’iPhone 4 passerà alla storia come il miglior iPhone mai realizzato, di certo ha buone possibilità per essere ricordato come quello più chiacchierato. Per acquietare gli animi non c’è niente di meglio che un unboxing ed un primo contatto con il tanto atteso iPhone 4 che è da poco arrivato anche nella redazione di AgeMobile.

Disponibile in due tagli di memoria differenti  (16 e 32 GB) e, teoricamente, in due differenti colorazioni, bianca e nera, il modello oggetto della nostra prova è un iPhone 4 da 16GB con colorazione nera. I modelli con colorazione bianca non sono attualmente disponibili e non lo saranno ancora per diverso tempo.

Apple con il packaging dell’iPhone 4 sembra essere andata ancor di più alll’essenziale rispetto al passato. La confezione, infatti, ha dimensioni inferiori rispetto a quella dell’iPhone 3GS, pur includendo lo stesso set di accessori.

iphone_4_confezione_fronte
Questa volta sulla confezione fa subito capolino il frontale dell’iPhone 4. L’enfasi posta sul nuovo design è evidente e l’attenzione viene subito catturata dalle nuove linee dello smartphone.

iphone_4_confezione_lato
Confezione minimalista e ancora più sottile rispetto al passato per l’iPhone 4

iphone_4_confezione_aperta
Eccoci al cospetto di uno dei dispositivi più chiacchierati ed attesi del 2010. Lo smartphone, come di consueto, viene fornito con una plastica di protezione che non è una vera e propria pellicola ma una semplice protezione provvisoria destinata a durare al massimo qualche giorno.

iphone_4_accessori
La dotazione di accessori, secondo tradizione Apple, è essenziale. L’alimentatore, il cavo dati, un paio di cuffie e la manualistica ridotto all’osso chiudono il quadro degli accessori presenti nella confezione.

iphone_4_fotocamera_frontal
L’esame del frontale mette in evidenza la prima novità introdotta dall’iPhone 4, ovvero la fotocamera frontale che è possibile sfruttare sia con FaceTime, la soluzione introdotta da Apple per effettuare videochiamate via WiFi, che tramite Fring, già disponibile per il download in App Store.


La parte posteriore svela due ulteriori novità: la prima è la presenza del flash della fotocamera; la seconda è il materiale stesso con cui è realizzata la parte posteriore del dispositivo che è di vetro esattamente come il frontale. I possessori di un iPhone conoscono il grado di resistenza del vetro frontale ed è lecito attendersi le stesse prestazioni di durata anche dalla parte posteriore dell’iPhone 4 che dovrebbe essere molto più resistente delle scocche dei passati modelli.

iphone_4_lato_sinistro
Lungo il lato sinistro si trovano i pulsanti per aumentare e diminuire il volume, completamente ridisegnati rispetto al passato e, a prima vista, molto più comodi rispetto al vecchio bilancere del volume. Accanto ai pulsanti del volume troviamo il piccolo interruttore per silenziare lo smartphone. La cornice di acciaio che corre lungo tutta la scocca contribuisce in maniera netta a caratterizzare il look dell’iPhone 4 che appare ancor più raffinato rispetto ai modelli precedenti.

iphone4_lato_destro
Il lato destro ospita l’alloggiamento per la scheda SIM che anche nel caso dell’iPhone 4, così come per l’iPad, è in formato micro-SIM. Le soluzioni per conservare il numero della propria SIM in formato tradizionale sono due: richiedere al proprio operatore la sostituzione della SIM con una Micro-SIM (sappiamo per certo che TRE offre già questa opportunità) oppure passare alle “maniere forti”, tagliando la SIM originale, qualora si abbia un gestore che non ha ancora a catalogo le micro-SIM (come nel caso di Wind). Il secondo metodo lo indichiamo solo se si conoscono i rischi a cui si va incontro: il danneggiamento della propria SIM card in primo luogo.

iphone_4_lato_superiore
La parte superiore ospita sia il pulsante di accensione che il jack per le cuffie. Una piccola nota la spendiamo per parlare delle sensazioni che trasmette l’iPhone 4 una volta che lo si inizia a maneggiare. Diciamo subito che è uno smartphone che in mano fa sentire il suo peso e trasmette un senso di solidità che ci sembra da primato (ma non possiamo ancora lanciarci in analisi più approfondite). Lo spessore ridotto è stato uno dei punti su cui si è incentrata la campagna pubblicitaria ed in effetti l’iPhone 4 ha uno spessore veramente contenuto; anche in tale ultimo caso si sfiora il record della categoria.


Nella parte inferiore si trova l’altoparlante, il consueto connettore per il collegamento al cavo dati/alimentatore e la zona dedicata al microfono. In realtà l’iPhone 4 integra un doppio microfono, adottando una soluzione molto simile a quella utilizzata, ad esempio, sul Nexus One di Google. Il secondo microfono viene impiegato per la soppressione del rumore di fondo.

Un’altra piccola nota la spendiamo invitandovi a fare attenzione ad un particolare visibile in questa foto, ovvero la guarnizione di plastica che blocca il vetro inferiore e superiore. Quando l’iPhone 4 è stato introdotto non sono mancate perplessità legate al fatto che i vetri non fossero “incastonati” nella scocca, ma avessero, al contrario,  gli spigoli esposti. Le preoccupazioni per evenutali danni non sono mancate. È bene sottolineare sin da ora che gli spigoli dei vetri non sono scoperti ma protetti dalle due guarnizioni in gomma.

iphone_4_itunes
Noi ci avviamo a concludere la nostra anteprima, iniziando ad usare l’iPhone 4. La prima cosa da fare è, come di consueto, l’attivazione dello smartphone tramite iTunes.

E lo schermo ? e la ricezione ? e la fotocamera e tutto il resto ? Vogliamo essere un po’ cattivi questa volta. In realtà è solo una piccola cattiveria, considerato che dell’iPhone 4 si sapeva già molto ancor prima che arrivasse sul mercato. Se però volete conoscere anche il nostro parere sul valore del nuovo nato di casa Apple non vi resta che attendere la nostra prossima recensione.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Sezioni: 
Produttori: