Home > Apple > iPad Pro, produzione di massa rinviata al Q2 2015

iPad Pro, produzione di massa rinviata al Q2 2015

Dopo aver fatto la conoscenza di iPhone 6 e delle nuove linee di iPad, i media affini al mondo Apple tornano ora a concentrarsi su Cupertino per tentare di scoprire i progetti che la società ha in serbo per iPad Pro. La versione 12.9 pollici del celebre tablet, del resto, è uno degli argomenti preferiti dalla comunità Apple tanto è vero che nel merito se ne parla ormai da più di un anno.

A riportare questo discorso in auge ci pensa l’affidabile Ming Chi Kuo, analista di spicco di KGI Securities, secondo cui la produzione di massa di iPad Pro non avrebbe luogo prima del secondo trimestre 2015. Un rallentamento produttivo che sembrerebbe esser figlio di problemi riguardanti il display.

Esatto, il pannello. Lo stesso che secondo Ming Chi Kuo dovrebbe utilizzare una tecnologia “Oxide Panel” di ultima generazione, capace di assicurare una ottima saturazione dei colori oltre che un deciso aumento della risoluzione. Queste sofisticatezze, tuttavia, sarebbero all’origine di un rinvio della produzione di massa.

E mentre rimaniamo in attesa di ulteriori novità non possiamo fare a meno di ricordare come su iPad Pro si sappiano ancora poche anticipazioni. A parte un display di ampiezza 12.9″ ed un processore probabilmente comune con iPad Air 2 (ovverosia il chip A8X), su di lui non abbiamo ancora modo di sapere qualcosa di più concreto.

via