Home > Apple > iPad Pro: I benchmark sono da primato su iOS

iPad Pro: I benchmark sono da primato su iOS

iPad Pro Geekbench 3

iPad Pro ha visto il suo debutto ufficiale in 40 paesi nella giornata di ieri: oggi, ecco comparire in rete i primi benchmark che mostrano un netto distacco prestazionale rispetto ad iPad Air 2 ed iPhone 6S (i due dispositivi iOS più potenti fino ad ora in commercio) segnando risultati decisamente simili ad un processore Intel Core i5 (dual-core) installato su un MacBook Air 2015

Che iPad Pro sarebbe diventato il dispositivo iOS più potente di sempre lo si era capito sin dalla sua presentazione durante il Keynote Apple di Settembre, ma sino ad oggi nessuna informazione specifica era trapelata da Apple quanto alla reale potenza in grado di offrire, e i primi benchmark pubblicati in rete sono a dir poco entusiasmanti. 

iPad Pro: I benchmark sono da primato su iOS

ArsTechnica ha comparato su GeekBench 3 i risultati ottenuti da iPad Pro con quelli di numerosi iPhone ed iPad, oltre che con un MacBook, un MacBook Air, un MacBook Pro ed un Microsoft Surface Pro 4 (in versione Intel). Nella galleria sottostante potete facilmente osservare i risultati ottenuti

Confrontando i risultati con quelli di altri dispostivi iOS, nei test “single-coreiPad Pro ha fatto registrare 3233 contro 1831 di iPad Air 2 e 2537 di iPhone 6S, mentre nei test “multi-coreiPad Pro ha fatto registrare 5498 contro 4542 di iPad Air 2 e 4410 di iPhone 6S
Passando a piattaforme differenti, un MacBook con processore Intel Core M-5Y31 ha fatto registrare 2446 in “single-core” e 4615 in “multi-core“, un MacBook Air con processore Intel Core i5-5250U ha fatto registrare 2879 in “single-core” e 5772 in “multi-core“. 
Il suo concorrente più agguerrito, il Microsoft Surface Pro 4, è invece stato confrontato ad iPad Pro nella sua versione più potente e costosa con processore Intel Core i5-6300U: quest’ultimo ha fatto registrare 3250 in “single-core” e 6752 in “multi-core“, dimostrandosi superiore in termini di potenza pura rispetto ad iPad Pro. 

Via