Home > News > iPad Air: Un Incremento Di Prestazioni Pari Al 90%

iPad Air: Un Incremento Di Prestazioni Pari Al 90%

Quando Apple presenta un nuovo prodotto è solita affidare gran parte dei suoi discorsi a dei grafici molto ben realizzati in cui sono sintetizzate parte delle nuove funzioni e di tutti i miglioramenti introdotti sui nuovi dispositivi. Tuttavia sono molti coloro che non credono nella veridicità delle informazioni diffuse da Apple, tanto da rimanere scettici fino a quando non hanno la possibilità di “testare con mano”.

ipadair-670x245

 

Direttamente dai laboratori di Primate Labs veniamo a conoscenza che il nuovo iPad Air, rispetto all’iPad di quarta generazione (il precedente, per intenderci) ha avuto un incremento nelle prestazioni pari ad oltre il 90%. La differenza sta nel chip che Apple ha nascosto sotto la scocca di questi nuovi iPad: mentre nell’iPad di quarta generazione era presente un Chip A6X con clock pari a 1400 mHz, adesso l’iPad Air monta un Chip A7 che, tra le novità, presenta l’architettura 64Bit che senza dubbio da una spinta maggiore alle prestazioni del sistema.

13.10.30-iPad_Air-Geekbench

 

L’iPad Air, di ultima generazione, si presenta dunque come quasi cinque volte più veloce del primo iPad, e segna il top del progresso di Apple che, come ben sappiamo, si è avventurata nel settore delle CPU a 64Bit. Gli iPad di ultima generazione, Air e Mini Retina, saranno disponibili a partire da venerdì anche qui in Italia, ad un prezzo rispettivamente di 479 e 389€.