Home > Apple > iOS 8: nuove regole sulla Salute per gli sviluppatori di app

iOS 8: nuove regole sulla Salute per gli sviluppatori di app

Dopo aver rilasciato iOS 8 Beta 2, Apple ha comunicato agli sviluppatori le linee guida da seguire per veder accettata la propria applicazione, in vista del passaggio al nuovo sistema operativo mobile.

ios-8

Le novità tra le regole imposte dalla casa di Cupertino per iOS 8, riguardano prevalentemente l’utilizzo dei nuovi pacchetti HealthKit, HomeKit e TestFlight che verranno presentati ufficialmente nell’evento programmato per il 9 Settembre.

Senza scendere nel dettaglio, le app che vorranno ottenere la compatibilità con il nuovo OS non dovranno archiviare i dati raccolti con HealthKit su iCloud, ma anche evitare categoricamente di condividere tali dati senza il consenso esplicito dell’utente.

Tra gli altri divieti, abbiamo l’impossibilità di studiare applicazioni che offrano diagnosi basate sui parametri raccolti tramite iOS, nonché offrire cure per il trattamento di qualsiasi tipo di sintomo.

Sembra dunque che l’introduzione di un sistema di monitoraggio della salute, non andrà oltre la semplice raccolta di dati, poiché eventuali diagnosi e cure errate, potrebbero indurre l’utente leso a far causa ad Apple, responsabile della presenza di tali applicazioni nel suo Store virtuale.

Regole più severe anche per l’utilizzo di pubblicità e componenti grafici, conseguenza delle brutte esperienze trascorse dal brand nel recente passato, con tante lamentele o, addirittura, cause di risarcimento portate avanti dai clienti.

Via