Home > Apple > iOS 8 beta 3: ecco tutte le novità

iOS 8 beta 3: ecco tutte le novità

Nella giornata di ieri Apple ha rilasciato la terza beta dell’ultima versione del suo sistema operativo, ovvero iOS 8.

iOS 8

iOS è stato introdotto il 2 Giugno durante il WWDC 2014 e nella terza beta sono stati introdotti alcuni miglioramenti e migliorati alcuni bug di sistema. La terza beta del nuovo sistema operativo, lo migliora e lo rende sensibilmente più veloce e reattivo. Di seguito potrete vedere tutte le novità raccolte in un elenco, in modo tale da farvi un idea più chiara.

Ecco tutte le novità introdotte nella terza beta di iOS 8

Trova i miei amici– la terza beta di iOS 8 include due nuove versione di “Trova i miei amici” e “Trova il mio iPhone”; inoltre dovrebbe essere possibile spostare la lista degli amici in un account iCloud se necessario

iCloud Drive– si tratta di una nuova finestra pop-up, la quale offre la possibilità di passare a iCloud Drive per la memoria di documenti e dati. Purtroppo però il servizio, per il momento, sembra non essere disponibile. ICloud Drive, che è stato introdotto durante il WWDC, consentirà la memorizzazione di qualsiasi tipo di file al suo interno. Inoltre sono state introdotte una serie di impostazioni proprio all’interno di iCloud.

icloudsettings

Handoff– in impostazioni, nella sezione “generali” esiste una nuova sezione chiamata ”handoff”, la quale consente agli utenti di alternare l’on/off per l’accensione del servizio. Handoff permette di riprendere in maniera molto veloce i propri lavori tra le piattaforme iOS 8 e OS X Yosemite.

handoff

Tastiera QuickType– anche in questo caso, nelle impostazioni del menù “generale”, nella sezione “tastiere” è presente questa nuova funzione tramite la quale potrete scegliere se attivarla o meno.

Infine nella terza beta di iOS 8 potrete trovate dei nuovi sfondi, come quello sfumato Grigio/bianco e sono state attuate alcune modifiche minimale per quanto riguarda la visualizzazione info nell’applicazione Meteo.

Con questa nuova beta, Apple ha voluto migliorarsi e risolvere quei bug che erano presenti nel proprio sistema operativo iOS 8.

Via