Home > Apple > iOS 11 può cancellare automaticamente le applicazioni per liberare spazio

iOS 11 può cancellare automaticamente le applicazioni per liberare spazio

Lunedì è stato annunciata in via ufficiale iOS 11, la nuova release del sistema operativo di Cupertino che verrà distribuita il prossimo mese di settembre.

Tra le novità di questa versione software ce n’è una che è passata un po’ in secondo piano ma che probabilmente sarà molto importante per i dispositivi Apple di vecchia generazione: infatti, con iOS 11 il sistema operativo sarà in grado di cancellare automaticamente le applicazioni per liberare spazio sullo smartphone o sul tablet.

Se ormai sui nuovi top di gamma il taglio da 32 GB è quasi diventato uno standard, dobbiamo tenere presente che iOS 11 verrà rilasciato anche sui dispositivi da iPhone 5s in su, iPad, iPad AIR, iPad Air 2, nuovo iPad (2017), iPad PRO, iPad mini 2, 3 e 4 e iPod Touch di 6a generazione. Su molti di questi dispositivi il taglio base di storage è da 16 GB.

Ma come funziona nel dettaglio questa novità? In pratica, con iOS 11 avremo una nuova opzione denominata “Offload Unused Apps” (ovviamente potremo decidere se attivarla o meno direttamente dal menu delle impostazioni di App Store).

Grazie a questa opzione, quando lo smartphone arriverà ad un punto critico per quanto riguarda lo storage disponibile potrà rimuovere in automatico tutte quelle applicazioni che non usiamo da molto ma, al tempo stesso, conserverà tutti i dati presenti nelle stesse, così quando magari avremo cancellato un po’ di foto e video potremo reinstallarle rapidamente ed evitare di riconfigurarle.

Una bella novità che ovviamente è disponibile al momento solo per la versione di anteprima per gli sviluppatori di iOS 11. Ricordiamo che verrà rilasciata una versione beta pubblica nel corso del mese su beta.apple.com mentre il rilascio finale di iOS 11 avverrà dopo la presentazione dei nuovi iPhone in autunno.

Via Foto