Home > Apple > Intervista a Jony Ive: Parla di design e del futuro di Apple

Intervista a Jony Ive: Parla di design e del futuro di Apple

Intervista a Jony Ive

 La testata giornalistica inglese “Sunday Times” ha appena rilasciato una intervista a Jony Ive: il Senior Vice President of Design di Apple. 

Durante l’intervista si è potuto discutere di numerosi argomenti, quali la sua opinione per quanto riguarda il design di un prodotto, il suo rapporto con Steve Jobs, il futuro di Apple e qualche opinione sulla concorrenza.

Ecco le parti salienti dell’intervista a Jony Ive

Parlando del suo approccio con il design, Ive ha affermato che prima di iniziare a disegnare deve capire davvero cos’è quel determinato prodotto e cosa deve fare. Solamente dopo aver fissato bene questo concetto si mette a disegnare.

“Ho speso mesi e mesi di lavoro per trovare la giusta forma agli iMac: è davvero difficile disegnare qualcosa che deve essere naturale e ovvia per i consumatori, e loro non devono nemmeno accorgersene. Quando termino la realizzazione di un nuovo prodotto, anche il più semplice come le cuffie del primo iPod, quello che mi chiedo è “Avrei potuto farlo meglio?

Si è passato poi a parlare del rapporto che lui aveva con Steve Jobs, un suo grande amico con il quale aveva un rapporto speciale:

Tanto si è detto e poco si è scritto su Steve Jobs, ma non riesco a riconoscere il mio amico in nessuno di questi scritti. Era pungente, aveva un parere preciso, ha costantemente messo in discussione qualsiasi lavoro che venisse realizzato ma era così intelligente che le sue idee erano sempre significative e magiche. Anche quando le idee terminavano, non ci si perdeva d’animo perché era proprio in quei momenti che veniva realizzato qualcosa di fantastico, nato sempre dalla sua mente.

Per quanto riguarda la concorrenza, in particolare Samsung, Ive non si è di certo risparmiato affermando che:

Samsung è responsabile del furto di migliaia di ore di lavoro e di progettazione. Relativamente al design dei prodotti come computer e smartphone, ha utilizzato il lavoro ingegneristico di Apple per diffonderlo ulteriormente sul mercato ma con il proprio marchio ed attraverso prodotti più scadenti ma accessibili a tutti.

In conclusione, Ive ha parlato del futuro dell’azienda in cui lavora, cercando di anticipare qualcosa sui futuri dispositivi che verranno presentati da Apple:

Se Apple non fosse una società che ha come unico scopo e desiderio la realizzazione di prodotti innovativi, me ne sarei già andato da tempo. Avrei scelto di realizzare dispositivi solo per me e i miei amici, ma per fortuna questo non accadrà. Le linee guida di Apple sono rimaste le stesse in tutti questi anni ed ancora oggi lo scopo è quello di realizzare prodotti innovativi, in grado di sfruttare la nuova tecnologia esistente e di migliorare la vita di ognuno di noi. Quello che ci permetterà di fare il futuro non possiamo ancora saperlo, ma sicuramente noi ci saremo e lavoreremo senza alcun limite per creare solo cose che danno un senso così forte di novità.

Via