Home > News > Intel QUARK X1020 e X1021: due nuovi SoC per dispositivi mobile

Intel QUARK X1020 e X1021: due nuovi SoC per dispositivi mobile

Qualche tempo fa, durante il CeBit di Hannover, vi abbiamo parlato della nuova serie di processori di Intel destinati al mondo dei dispositivi indossabili. Negli scorsi giorni, a tale serie se ne sono aggiunti due nuovi modelli: Intel QUARK X1020 e X1021. Entrambi i SoC sono dotati di CPU x86 ed il loro utilizzo sembra non limitarsi ai soli wearable, ma anche alla domotica e alle automobili.

Intel QUARK X1020 e X1021: due nuovi SoC per dispositivi mobile

Essenzialmente, sia la CPU del modello Intel QUARK X1020 che quella del modello Intel QUARK  X1021 sono identiche a livello di micro architettura. Esse hanno un unico core Pentium con frequenza di clock di 400 MHz e cache di primo livello da 16 KB, abbinato a 512 KB di SRAM onboard. L’intero SoC poi supporta diverse interfacce standard tra cui PCI Express 2.0, USB 2.0 ed Ethernet. I TDP corrispondono ad appena 2 W.

Ciò che contraddistingue queste due soluzioni da quelle viste in precedenza, sono alcune particolari features di cui sono dotate, come per esempio il supporto alle memorie ECC e alla tecnologia Secure Boot, che impedisce l’installazione di altre piattaforme software.

La differenza invece tra le CPU dei modelli Intel QUARK X1020 e X1021 sta nella differente temperatura alla quale possono operare. Se la CPU del modello Intel QUARK X1020 riesce ad operare normalmente da 0 a 70°C, il modello X1021 è pensato per operare in una gamma più ampia, che va da -40 a 85° C.

VIA