Home > News > Instagram e la perdita di dettaglio degli upload

Instagram e la perdita di dettaglio degli upload

Instagram perdita dettaglio

Nonostante la qualità dei sensori fotografici degli smartphone sta crescendo ad un ritmo vertiginosa, forse non tutti sanno che quando carichiamo le nostre fotografie sui social network, esso perdono tanta qualità per via della compressione imposta. Essa, da una parte dà un vantaggio molto importante in quanto ci permette di consumare molti meno dati nel caricarla; dall’altra parte però la qualità delle fotografie ne risente molto, rendendo la fotocamera di ultima generazione dello smartphone inutile.

Instagram perdita dettaglio 2

Per dimostrare quanto dettaglio viene persa da una fotografia durante l’upload e quindi durante la compressione su Instagram, il fotografo Pete Ashton ha deciso di fare un singolare test: caricare la stessa fotografia 90 volte su Instagram. Ogni volta che caricava la fotografia, effettuava uno screenshot e caricava quello. Ripetendo 90 volte questo processo, il risultato ottenuto è quello che vedete nell’immagine qui in alto.

Ora, è chiaro che nessuno arriva a caricare la stessa foto 90 volte di seguito ma è molto significativo vedere quanto dettaglio viene “lasciato per strada” ogni volta che ci accingiamo a caricare una nostra foto su Instagram. Per la migliore definizione possibile, è sempre meglio visualizzare tali fotografie in locale o almeno da fonti che non comprimono i file (il cloud ad esempio).

 

VIA