Home > Apple > Iniziata la produzione di massa delle componenti di iPhone 8

Iniziata la produzione di massa delle componenti di iPhone 8

Man mano che ci avviciniamo all’autunno, le informazioni in nostro possesso relativamente il nuovo iPhone 8 si fanno sempre più massicce. Nelle scorse ore ad esempio abbiamo scoperto che Apple ha dato il via alla produzione di massa delle componenti interne non solo di iPhone 8 ma anche degli altri due modelli che lo accompagneranno (iPhone 7s e iPhone 7s Plus).

Stando all’indiscrezione che vi stiamo proponendo, sia iPhone 7s che iPhone 7s Plus saranno dotati di una scocca con frame laterale in alluminio e scocca anteriore e posteriore in vetro (per supportare la ricarica wireless). iPhone 8 però, pur condividendo la stessa scocca in vetro sia anteriore che posteriore, sarà dotato di un frame laterale in un metallo non specificato. Probabilmente verrà scelto un materiale più resistente come il titanio.

iPhone 8 sta facendo la fortuna anche di Samsung Display

Fra le aziende che hanno incominciato la produzione di massa delle componenti del nuovo iPhone top di gamma troviamo anche Samsung:

Samsung Display ha il compito di fornire fino a 80 milioni di pannelli AMOLED per il nuovo iPhone da 5,8 pollici nel 2017, secondo fonti della catena di fornitura a monte.

La capacità residua di Samsung Display, che dovrebbe produrre altri 80 milioni di pannelli AMOLED nel 2017, verrà utilizzata per fornire ordini da Samsung Electronics e dagli altri clienti di smartphone, ma il produttore di pannelli dovrebbe mantenere una certa flessibilità nel caso Apple mette ulteriori ordini.

Insomma, la massiccia richiesta da parte di Apple di display OLED farà si che la rimanente produzione basti per soddisfare le richieste per il Samsung Galaxy Note 8 e per pochissimi altri produttori. Da questo punto di vista, Samsung ha fra le mani una divisione Display senza paragoni.

VIA