Home > Apple > Il taglio degli ordini di componenti di Apple non significa una domanda meno forte su iPhone

Il taglio degli ordini di componenti di Apple non significa una domanda meno forte su iPhone

iPhone 6s Plus video 4K

Attraverso una recente news pubblicata da Nikkei Asian Review, abbiamo scoperto che Apple ha tagliato del 30% gli ordini per quanto riguarda le componenti degli iPhone. Il primo pensiero che viene in mente è senza dubbio quello relativo alla forte concorrenza ed alla discesa del fenomeno iPhone. 

Tuttavia, attraverso diverse analisi condotte da alcuni analisti, si è visto come il taglio degli ordini non abbia a che fare con una possibile previsione di calo nelle vendite di iPhone. Purtroppo non abbiamo prove tangibili su che cosa il calo degli ordini voglia dire ma, a tal proposito, vi vogliamo riportare una dichiarazione di Tim Cook, attuale CEO di Apple, rilasciata a Gennaio del 2013 quanto un’indiscrezione simile emerse in rete:

I don’t want to comment on any particular rumor, because I would spend my life doing that, but I would suggest it’s good to question the accuracy of any kind of rumor about build plans…and I’d also stress that even if a particular data point were factual, it would be impossible to accurately interpret the data point as to what it meant for our overall business, because the supply chain is very complex, and we obviously have multiple sources for things.

VIA  FONTE