Home > News > Il Nexus 7 viola diversi brevetti Nokia

Il Nexus 7 viola diversi brevetti Nokia

Primi guai in vista per il Nexus 7, per la cui realizzazione Google e ASUS non avrebbero acquistato le necessarie licenze per l'utilizzo dei brevetti Nokia. Una dimenticanza non di poco contro

Nexus 7

Primo problema all'orizzonte per il Nexus 7, il tablet Android 4.1 Jelly Bean nato dalla collaborazione tra Google e ASUS e prossimo all'esordio ufficiale sul mercato.

Stando a quanto rivelato da FOSS Patents, infatti, nè il colosso di Mountain View nè il produttore asiatico avrebbero raggiunto un accordo con Nokia per l'utilizzo dei vari brevetti posseduti da questa e che riguardano il nuovo tablet. Brevetti che sarebbero numerosi e relativi ad aspetti essenziali, come la connettività WiFi.

Nokia è una delle aziende detentrici del maggior numero di brevetti nel campo della telefonia, per ciascuno dei quali ogni produttore è tenuto a pagare i diritti di utilizzo. In molti si chiedono, pertanto, se una volta raggiunto un accordo tra Nokia e Google, quest'ultima non sia obbligata ad aumentare il prezzo del Nexus 7, che ricordiamo essere di 199 dollari per la versione con 8GB di memoria e 249 dollari per quella da 16GB.

A questo punto non ci resta che attendere nuovi dettagli: prima o poi, infatti, Google e ASUS saranno costrette ad acquistare le necessarie licenze da Nokia. Pena il rischio di una nuova controversia giudiziaria, l'ennesima.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Primi guai in vista per il Nexus 7, per la cui realizzazione Google e ASUS non avrebbero acquistato le necessarie licenze per l'utilizzo dei brevetti Nokia. Una dimenticanza non di poco contro

Nexus 7

Primo problema all'orizzonte per il Nexus 7, il tablet Android 4.1 Jelly Bean nato dalla collaborazione tra Google e ASUS e prossimo all'esordio ufficiale sul mercato.

Stando a quanto rivelato da FOSS Patents, infatti, nè il colosso di Mountain View nè il produttore asiatico avrebbero raggiunto un accordo con Nokia per l'utilizzo dei vari brevetti posseduti da questa e che riguardano il nuovo tablet. Brevetti che sarebbero numerosi e relativi ad aspetti essenziali, come la connettività WiFi.

Nokia è una delle aziende detentrici del maggior numero di brevetti nel campo della telefonia, per ciascuno dei quali ogni produttore è tenuto a pagare i diritti di utilizzo. In molti si chiedono, pertanto, se una volta raggiunto un accordo tra Nokia e Google, quest'ultima non sia obbligata ad aumentare il prezzo del Nexus 7, che ricordiamo essere di 199 dollari per la versione con 8GB di memoria e 249 dollari per quella da 16GB.

A questo punto non ci resta che attendere nuovi dettagli: prima o poi, infatti, Google e ASUS saranno costrette ad acquistare le necessarie licenze da Nokia. Pena il rischio di una nuova controversia giudiziaria, l'ennesima.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: