Home > News > Il Marketplace di Windows Phone è più redditizio di App Store per gli sviluppatori ?

Il Marketplace di Windows Phone è più redditizio di App Store per gli sviluppatori ?

Meno investimenti necessari per commercializzare un'applicazione rispetto all'App Store e maggiori guadagani. Questo il quadro del Marketplace tratteggiato da alcuni sviluppatori di applicazioni per la piattaforma Windows Phone.

marketplace

Il Marketplace sembra essere un terreno fertile e con ottime opportunità per gli sviluppatori stando a quanto riportato da George Karavias di Anlock, software house che ha realizzato applicazioni educative rivolte all'utenza più giovane.

Anlock, attualmente, ha inserito nel Marketplace dei Windows Phone 13 applicazioni, mentre nell'App Store il numero è pari a 12. Le applicazioni presenti in App Store sono state accompagnate da opportune campagne di marketing, mentre analoghe iniziative non sono state adottate per quelle introdotte nel Marketplace. Le app per Windows Phone sono, inoltre, ancor più ricche di feature rispetto alla controparte per Windows Phone.

Partendo da tali premesse, George Karavias tratteggia uno scenario per certi versi sorprendente: le applicazioni destinate ai Windows Phone producono entrate 5 volte superiori alle analoghe applicazioni dedicate ai dispositivi iOS ed una delle applicazioni di Anlock si è collocata al primo posto della classifica dei giochi educativi, mentre in App Store figura solo tra le prime 400 applicazioni dell'analoga categoria.

A ben riflettere il risultato è frutto della minor concorrenza che attualmente gli sviluppatori del Marketplace devono fronteggiare. Il numero di applicazioni presenti nel Marketplace (circa 40.000) è nettamente inferiore a quello dell'App Store e gli sviluppatori hanno ancora la possibilità di ritagliarsi la propria nicchia di mercato.

Fonte: WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 

Meno investimenti necessari per commercializzare un'applicazione rispetto all'App Store e maggiori guadagani. Questo il quadro del Marketplace tratteggiato da alcuni sviluppatori di applicazioni per la piattaforma Windows Phone.

marketplace

Il Marketplace sembra essere un terreno fertile e con ottime opportunità per gli sviluppatori stando a quanto riportato da George Karavias di Anlock, software house che ha realizzato applicazioni educative rivolte all'utenza più giovane.

Anlock, attualmente, ha inserito nel Marketplace dei Windows Phone 13 applicazioni, mentre nell'App Store il numero è pari a 12. Le applicazioni presenti in App Store sono state accompagnate da opportune campagne di marketing, mentre analoghe iniziative non sono state adottate per quelle introdotte nel Marketplace. Le app per Windows Phone sono, inoltre, ancor più ricche di feature rispetto alla controparte per Windows Phone.

Partendo da tali premesse, George Karavias tratteggia uno scenario per certi versi sorprendente: le applicazioni destinate ai Windows Phone producono entrate 5 volte superiori alle analoghe applicazioni dedicate ai dispositivi iOS ed una delle applicazioni di Anlock si è collocata al primo posto della classifica dei giochi educativi, mentre in App Store figura solo tra le prime 400 applicazioni dell'analoga categoria.

A ben riflettere il risultato è frutto della minor concorrenza che attualmente gli sviluppatori del Marketplace devono fronteggiare. Il numero di applicazioni presenti nel Marketplace (circa 40.000) è nettamente inferiore a quello dell'App Store e gli sviluppatori hanno ancora la possibilità di ritagliarsi la propria nicchia di mercato.

Fonte: WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: