Home > News > Il fondatore di Cyanogenmod lavorerà con Samsung per rendere Android “più grandioso”

Il fondatore di Cyanogenmod lavorerà con Samsung per rendere Android “più grandioso”

Steve Kondik, fondatore del progetto CyanogenMod, la ROM custom per dispositivi Android più diffusa, ha annunciato ieri l'avvio della collaborazione con Samsung per rendere ancora più "grandioso", queste le parole di Kondik, il sistema operativo Android.

cyanogenmod

Sono oltre 30 i dispositivi Android che possono contare sulla disponibilità della ROM Cyanogen, una ROM custom open source che in molte circostanze apporta dei miglioramenti alle funzionalità dello smartphone superando i limiti imposti dai produttori.

La ROM Cyanogen è diventata nel corso del tempo un vero e proprio sinonimo di ROM personalizzata, fenomeno la cui diffusione è stato inizialmente percepito con una certa diffidenza dai produttori. Fortunatamente per gli appassionati di modding dei dispositivi Android, col tempo, alcuni produttori hanno rivisto la loro posizione e la notizia di cui ci occupiamo oggi potrebbe essere considerata la classica storia a lieto fine che ha portato Steve Kondik, padre di CyanogenMod a lavorare a stretto contatto con uno dei più importati produttori di smartphone.

Samsung negli ultimi mesi ha iniziato a guardare sotto una prospetttiva diversa il fenomeno del modding, considerandolo più come una risorsa da sfrtuttare piuttosto che un fenomeno da reprirmere. Emblamatico da questo punto di vista è stato il gesto della casa coreana che ha regalato alcune settimane fa il Samsung Galaxy S II proprio al team di CyanogenMod con lo scopo di ottenere l'ottimizzazione della ROM CyanogenMod 7 per tale smartphone.

Non sappiamo ancora in che modo Kondik renderà, come lui stesso afferma, ancora più grandioso Android, ma sembra che l'incarico non avrà a che fare con la ROM CyanogendMod. Ad ogni modo, l'ingegnere informatico si preoccupa di rassicurare il suo pubblico sul fatto che lo sviluppo del progetto CyanogenMod andrà avanti come avvenuto sino ad ora e che lui in prima persona continuerà a seguire il team.

Fonte: Android and Me, AndroidGuys

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Steve Kondik, fondatore del progetto CyanogenMod, la ROM custom per dispositivi Android più diffusa, ha annunciato ieri l’avvio della collaborazione con Samsung per rendere ancora più “grandioso”, queste le parole di Kondik, il sistema operativo Android.

cyanogenmod

Sono oltre 30 i dispositivi Android che possono contare sulla disponibilità della ROM Cyanogen, una ROM custom open source che in molte circostanze apporta dei miglioramenti alle funzionalità dello smartphone superando i limiti imposti dai produttori.

La ROM Cyanogen è diventata nel corso del tempo un vero e proprio sinonimo di ROM personalizzata, fenomeno la cui diffusione è stato inizialmente percepito con una certa diffidenza dai produttori. Fortunatamente per gli appassionati di modding dei dispositivi Android, col tempo, alcuni produttori hanno rivisto la loro posizione e la notizia di cui ci occupiamo oggi potrebbe essere considerata la classica storia a lieto fine che ha portato Steve Kondik, padre di CyanogenMod a lavorare a stretto contatto con uno dei più importati produttori di smartphone.

Samsung negli ultimi mesi ha iniziato a guardare sotto una prospetttiva diversa il fenomeno del modding, considerandolo più come una risorsa da sfrtuttare piuttosto che un fenomeno da reprirmere. Emblamatico da questo punto di vista è stato il gesto della casa coreana che ha regalato alcune settimane fa il Samsung Galaxy S II proprio al team di CyanogenMod con lo scopo di ottenere l’ottimizzazione della ROM CyanogenMod 7 per tale smartphone.

Non sappiamo ancora in che modo Kondik renderà, come lui stesso afferma, ancora più grandioso Android, ma sembra che l’incarico non avrà a che fare con la ROM CyanogendMod. Ad ogni modo, l’ingegnere informatico si preoccupa di rassicurare il suo pubblico sul fatto che lo sviluppo del progetto CyanogenMod andrà avanti come avvenuto sino ad ora e che lui in prima persona continuerà a seguire il team.

Fonte: Android and Me, AndroidGuys

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: