Home > News > Il design di Samsung Gear Fit 2 spiegato dagli ingegneri Samsung

Il design di Samsung Gear Fit 2 spiegato dagli ingegneri Samsung

Samsung Gear Fit 2 (2)

Attraverso un’intervista pubblicata sul blog ufficiale di Samsung, i vari designer della sezione R&D (Ricerca & Sviluppo) ci hanno spiegato molte curiosità circa il design particolare della nuova Samsung Gear Fit 2. Essa infatti riprende l’essere curva della prima generazione ma modifica sia il grado di curvatura che le dimensioni generali.

Proprio riguardo a queste differenze fra la prima e la seconda generazione, Jeff Jones ci ha confidato che:

L’originale Gear Fit, con la sua sottile livrea ed il suo look elegante, è stato progettato come una smartband per lo sport. Poi, con il Gear Fit 2, abbiamo imparato a creare un device avente una forma più portatile e che si adatti maggiormente alla vita di tutti i giorni.

Una cosa simile ci ha confidato Seounghyun Son quando gli è stato domandato il perchè della scelta delle colorazioni del wearable:

Abbiamo scelto i colori (nero, rosa e blu) che sono più “quotidiani” (al contrario di high-tech) in modo che il dispositivo può essere indossato sia in ambienti sportivi che durante la vita di tutti i giorni. Nel complesso, i colori che abbiamo scelto sono più sottili e meno luminosi, aumentando così la probabilità che qualcuno avrebbe indossato tutto il giorno.

Insomma, il Samsung Gear Fit 2 è il wearable che più avvicina il mondo degli smartwatch con il mondo delle fitness band. Ricordiamo che esso è disponibile in Italia al costo di 229 euro.

VIA  FONTE