Home > Android > Il 75% degli smartphone portati in assistenza non ha alcun danno hardware

Il 75% degli smartphone portati in assistenza non ha alcun danno hardware

Apple-iPhone-6s-Plus-teardown (1)

Attraverso una ricerca di mercato condotta dalla società Blancco Technology Group abbiamo scoperto che circa il 75% degli smartphone che vengono portati in assistenza dagli utenti non presenta alcun danno hardware ma semplicemente rallentamenti causati dagli utilizzi scorretti del dispositivo, come la mancata chiusura delle app ed il conseguente intasamento della memoria RAM. I dati di cui vi stiamo parlando sono stati raccolti in Nord America ed in Europa.

Snocciolando un altro po’ di numeri, scopriamo che solamente il 15% degli smartphone portati in assistenza è un iPhone mentre l’85% ha a bordo il sistema operativo Android (Windows Phone e Windows 10 Mobile non vengono considerati). Entrando nel dettaglio degli smartphone Android, il 27% di essi è prodotto da Samsung (considerando che ha il più elevato market share è anche comprensibile), seguita da Lenovo col 21%, Motorola col 18%, Xiaomi con l’11% ed Asus con l’8%.

I servizi di assistenza insomma devono fronteggiare non solo problematiche serie relative a guasti di componenti interni dello smartphone (fotocamera, display, touchscreen, ecc.) ma anche problemi causati dall’incapacità degli utenti di usare per bene lo smartphone. E’ da notare anche come iPhone risulta essere ancora una volta una categoria separata quanto a danni e malfunzionamenti, visto che vince a mani basse nei confronti anche di Samsung.

VIA  FONTE