Home > Apple > IKEA annuncia piani per lo sviluppo di un’app che sfrutta l’ARKit di Apple

IKEA annuncia piani per lo sviluppo di un’app che sfrutta l’ARKit di Apple

IKEA ARKit Apple

Alla scorsa WWDC 2017, il colosso americano Apple ha annunciato i primi piani per l’entrata all’interno del mercato della realtà aumentata. Grazie al suo ARKit per sviluppatori infatti, coloro che sono interessati possono incominciare a sviluppare del software che sarà compatibile, a detta di Apple, con il 90% di tutti gli iDevice disponibili sul mercato. Fra le aziende maggiormente interessate in questo ARKit c’è IKEA, il colosso dell’arredamento con sede in Svezia.

L’idea di IKEA è quella di sviluppare un’applicazione basata sull’ARKit grazie alla quale permettere a tutti i possessori di iPhone e iPad di scegliere un determinato prodotto dal proprio catalogo e visualizzare, grazie alla realtà aumentata, il suo design con i mobili di casa.

Questa sarà la prima applicazione basata sulla realtà aumentata che ti permette di prendere decisioni di acquisto affidabili. Quando lanceremo nuovi prodotti, saranno disponibili immediatamente nell’applicazione AR.

Apple ARKit

L’ARKit di Apple attira molto di più IKEA rispetto al Project Tango di Google

IKEA in realtà offre già un’applicazione del genere ai propri clienti ma, chiaramente, grazie all’integrazione dell’ARKit di Apple, il risultato finale sarà sicuramente migliore. Di contro, al momento non vi sono notizie circa lo sviluppo di un’app basata sul Project Tango di Google.

La forza di Apple sta proprio qui: rendendo immediatamente disponibile l’ARKit sul 90% di iPhone e iPad che verranno aggiornati a iOS 11, gli sviluppatori sono molto più incentivati allo sviluppo di app rispetto al Project Tango di Google, la cui disponibilità al momento è limitata a uno smartphone (l’Asus ZenFore AR arriverà a breve sul mercato).

VIA