Home > News > Huawei ci ripensa e abbandona lo sviluppo di ibridi Android/Windows Phone

Huawei ci ripensa e abbandona lo sviluppo di ibridi Android/Windows Phone

Huawei aveva annunciato l’intenzione di sviluppare smartphone dual-OS con a bordo Android e Windows Phone.

Siamo ancora impegnati nella realizzazione di dispositivi Windows Phone … Confrontata ad Android, la priorità di Windows Phone è molto più bassa, ma resta ancora uno dei sistemi operativi che abbiamo scelto. Noi utilizziamo una strategia multi OS … Una direzione che stiamo seguendo con Windows Phone è il dual OS. Dual OS ovvero Android e Windows insieme. …

Crediamo che il dual OS potrà rappresentare una nuova scelta per i consumatori. Sarà in vendita in USA nel Q2

Ma a quanto pare la compagnia ha cambiato idea ed è tornata sui suoi passi rettificando la precedente dichiarazione.

Huawei Consumer Business Group adotta un approccio aperto verso i sistemi operativi mobili per fornire una gamma di scelte per i consumatori. Tuttavia, la maggior parte dei nostri prodotti è basata su sistema operativo Android e in questa fase non ci sono piani per lanciare uno smartphone dual-OS  nel prossimo futuro.

Huawei-W1-509x500

La dichiarazione di Huawei non lascia dubbi, la compagnia ha chiarito di non avere in serbo lo sviluppo di uno smartphone ibrido Android/Windows Phone. Questo però non vuol dire che abbia accantonato completamente questo progetto, potrebbe semplicemente averne posticipato lo sviluppo.

L’approccio di Huawei verso i sistemi operativi mobile è molto aperto, in quanto vuole fornire ai suoi consumatori la massima libertà di scelta possibile. Windows Phone rientra nei piani della compagnia cinese, non a caso la stessa Microsoft stessa l’ha confermata come suo partner hardware.

huawei_ascend_w1__il_windows_phone_pi___economico_3065

Per quale motivo Huawei ha cambiato idea?

Dopo l’annuncio del possibile sviluppo di uno smartphone dual-OS, la stampa e gli esperti del settore si sono chiesti se davvero fosse necessario un simile dispositivo. Le opinioni sono state piuttosto concordi, quantomeno del definire l’accoppiata Android-WPstramba“. Inoltre, a quanto pare le stesse Google e Microsoft, secondo alcune indiscrezioni, avrebbero espresso il proprio disappunto per ostacolare lo sviluppo di uno smartphone dual-OS così concepito.

In realtà il perfetto connubio Windows Phone – Android esiste già e corrisponde alla piattaforma Nokia X. La compagnia finlandese ha infatti annunciato presso il MWC 2014 di Barcellona ben tre dispositivi basati su Android ma con una interfaccia decisamente in stile Windows Phone. Molto probabilmente Microsoft per tutelare la sua Nokia ha ostacolato le annunciate intenzioni di Huawei.

via