Home > News > Huawei registra PhoPad: che ci sia un phablet nei progetti dell’azienda?

Huawei registra PhoPad: che ci sia un phablet nei progetti dell’azienda?

PhoPad

Le aziende produttrici di smartphone e tablet sono sempre a lavoro per creare nuovi device da proporre sul mercato. Quest’oggi vi presentiamo un rumors che giunge direttamente da Huawei, che è molto impegnata proprio nello sviluppo di nuovi device. Questa volta parliamo di un nuovo modello che potrebbe rivelarsi un ibrido tra tablet e smartphone o un phablet vero e proprio. Si tratta del nuovo PhoPad, marchio appena registrato dall’azienda.

Non sappiamo bene di cosa si tratti, visto che non ci sono immagini ufficiali o anticipazioni ufficiose, possiamo solo supporre che avremo a che fare con un nuovo device che, molto probabilmente, seguendo gli esempi di Asus e dei suoi FonePad, sarà un misto tra un tablet ed uno smartphone. PhoPad è stato registrato nella categoria “Mobile Phones; tablet computers; protective cases for mobile phones; protective cases for tablet computers”, quindi sappiamo che farà parte della telefonia mobile.

Telefoni mobili e tablet sono le prime voci di questa categoria e noi confidiamo che Huawei stia allargando i suoi orizzonti con la produzione di un device che sarà un misto proprio tra queste due indicazioni molto generiche. Dovremo quindi fare presto i conti con un phablet o con un ibrido tablet/smartphone di Huawei? La risposta che ci viene naturale darvi è sì, ma non possiamo esserne certi al 100%, quindi vi consigliamo di restare collegati con noi per conoscere gli sviluppi di queste prime speculazioni sul nuovo device Huawei.

Noi terremo d’occhio i siti d’informazione per voi e vi faremo avere la notizia al più presto. Huawei sta puntando molto in alto ed i suoi dispositivi stanno coprendo praticamente ogni fascia di mercato, quindi l’arrivo del PhoPad sarà sicuramente ben accolto dagli utenti che desiderano un phablet o un ibrido tra smartphone e tablet da poter portare sempre in giro con sé.

Dobbiamo solo attendere qualche mese, speriamo anche meno, per conoscere meglio questo device, sperando che arriverà anche da noi e ad un prezzo non eccessivo, in linea con i device Huawei. L’appuntamento è al prossimo aggiornamento.

[Via]