Home > Android > Huawei potrebbe produrre GPU e memorie interne proprietarie

Huawei potrebbe produrre GPU e memorie interne proprietarie

Huawei

Ad Ottobre vi avevamo comunicato che tra i principali obiettivi di Huawei ci sarebbe quello di diventare il primo produttore di smartphone al mondo entro il 2017 (qui il nostro articolo dedicato). Per farlo dovrà lavorare sodo. Secondo le ultime indiscrezioni, la società cinese, per migliorarsi ulteriormente, ha intenzione di produrre da se sia GPU che memoria interne dei prossimi propri smartphone.

Ricordiamo che attualmente la società implementa sui propri device processori proprietari, HiSilicon Kirin. Questo si potrebbe tradurre in un miglioramento delle prestazioni degli smartphone Huawei. Comunque sia l’azienda produrrebbe completamente da se solamente le GPU, mentre le memoria interne verrebbero prodotte attraverso una collaborazione con un produttore leader di mercato, come potrebbe essere Samsung, Micron Technology, oppure SK Hynix.

In futuro Huawei potrebbe iniziare a produrre GPU e memoria interne proprietarie

Al momento non sappiamo come vedremo l’introduzione di queste due componentistiche hardware sui terminali Huawei. Dubitiamo che il prossimo smartphone top di gamma, ovvero Huawei P9 ne possa essere dotato.  Ricordiamo, inoltre, che tale device, potrebbe essere dotato di un display da 5,2 pollici, risoluzione in QHD e dovrebbe essere presentato a Marzo 2016 (qui il nostro articolo dedicato).

La società cinese, inoltre, avrebbe in mente un altro obiettivo da raggiungere, ovvero quello di installare sui propri smartphone un sistema operativo proprietario, chiamato Kirin OS. Non è da escludere, quindi, che nel corso del prossimo anno l’azienda presenti anche un terminale con questo sistema operativo, magari appartenente alla fascia bassa di mercato (come ha fatto Samsung, per fare un esempio).

Via