Home > Android > Huawei: “Make it possible”

Huawei: “Make it possible”

Il team di iStartApp annuncia la disponibilità in App Store della versione appositamente dedicata all'iPad di SpeakNotes, applicazione di cui ci siamo occupati già qualche mese fa.

SpeakNotes per iPad

SpeakNotes è l'agenda vocale sviluppata da iStartApp per un utilizzo professionale. Questa applicazione è uno strumento adatto a registrare note audio in situazioni poco agevoli come quando ci si trova alla guida o durante un meeting. Quante volte dobbiamo appuntare un numero di telefono o un indirizzo senza poter scrivere comodamente con una tastiera o avere una penna a portata di mano? SpeakNotes risolve questi problemi fornendo uno strumento veloce e facile da usare.

Grazie alla funzione di email, le registrazioni possono essere facilmente inviate ai propri collaboratori ed amici. Inoltre, l'algoritmo ottimizzato di compressione dati permette di registrare tracce molto lunghe come presentazioni o lezioni universitarie.

SpeakNotes per iPad

In breve, ecco riassunte le caratteristiche di SpeakNotes for iPad:

  • Immediatezza d'uso (grafica intuitiva e video guida)
  • Alta qualità di registrazione
  • Funzione di email
  • Funzione di allarme
  • Categorie personalizzate
  • Password
  • Badge sull'icona che indica le note in scadenza

SpeakNotes per iPad

SpeakNotes per iPad può essere acquistata in App Store.

Fonte: Press Release

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Wan Biao, CEO di Huawei, afferma: “Supereremo Apple e Samsung in 5 anni”.

Parole forti quelle di Wan Biao, quasi di sfida verso i due colossi Samsung ed Apple.
È ormai nota la crescita di Huawei nel campo mobile, non a caso, i suoi dispositivi top gamma stanno riscuotendo un discreto successo.
Tutti hanno sogni e noi siamo in grado di realizzarli”  dichiara Wan nella sua conferenza. “La nostra filosofia è che all’interno di un segmento di prodotto, il prezzo di Huawei sia il migliore. Nel segmento di iPhone, nella seconda metà dell’anno, avremo una nuova ammiraglia che punta alla fascia più alta”, ha aggiunto Wan. Inoltre, lo stesso Wan, dichiara che l’Ascend P2 è lo smartphone 4G più veloce al mondo.
Come può essere sicuro di tutto ciò? La risposta è semplice. Huawei è da anni specializzata in sviluppo di tecnologie radio, tanto specializzata da potersi permettere 10.000 ingegneri che lavorano sui chipset. Il 10% dei ricavi di Huawei, viene reinvestito per la crescita e lo sviluppo di nuove tecnologie. “La priorità è quella di continuare ad innovare grazie alla nostra esperienza sul lato rete”, ha detto Wan. “Possiamo realizzare smartphone a basso consumo energetico, che rendano la voce più chiara ed i video più definiti. Questa è la nostra differenziazione”. 

Per quanto riguarda il sistema operativo, Huawei non è legata solo ed esclusivamente ad Android. “Puntiamo principalmente al sistema operativo di Google ma guarderemo anche a Windows. In questo momento, le vendite sono buone, ma è piuttosto difficile da prevedere il futuro di Windows Phone”, prosegue Wan . “Abbiamo sviluppato device basati su Windows Phone 8 perché siamo convinti che ad alcuni consumatori piacerà”. Conclude dicendo “Siamo sulla buona strada per diventare uno dei primi tre brand consumer. Abbiamo definito la strategia e siamo sulla strada giusta”.


Futuro roseo in casa Huawei?