Home > News > Huawei IDEOS X5

Huawei IDEOS X5

Il Nokia Lumia 900 rappresenta il terminale di punta della serie Windows Phone del produttore finlandese, quello con cui provare a competere nuovamente ad alti livelli con i top di gamma degli altri principali competitor. Lo abbiamo provato a fondo e adesso vi raccontiamo come se l’è cavata

Video: 

Hardware – Bello, solido e prestante

La prima cosa che colpisce del Nokia Lumia 900 è indubbiamente il suo aspetto: il terminale, infatti, può contare su una scocca unibody in policarbonato che lo rende al tempo stesso solido e accattivante. Difficile che passi inosservato.

Il produttore ha curato molto l’aspetto costruttivo del Nokia Lumia 900: mai uno scricchiolìo o un segnale di cedimento. Impossibile pretendere di più.

Altro punto di forza del Nokia Lumia 900 è rappresentato dal suo display AMOLED ClearBlack da 4,3 pollici, capace di regalare colori molto piacevoli e, allo stesso tempo, fedeli. Sotto la luce del sole, tuttavia, lo schermo tende a riflettere un po’ troppo l’ambiente circostante, rendendo la visualizzazione dei contenuti leggermente più complicata. Decisamente positivi, invece, i giudizi sulla tecnologia touchscreen vantata dal device, sempre pronta a percepire l’input e a reagire di conseguenza.

Il Nokia Lumia 900 è animato da un processore single core da 1,4GHz che si dimostra sempre all’altezza: non abbiamo mai assistito a esitazioni o incertezze, qualunque fosse l’operazione da compiere. Il merito va anche a Windows Phone, OS che sin dalla prima release ha fatto dell’ottimizzazione il suo cavallo di battaglia.

Le dimensioni del Nokia Lumia 900 sono piuttosto importanti: il terminale, infatti, misura 127,8 x 68,5 x 11,5 mm e pesa 160 grammi. L’ergonomia, tuttavia, nel complesso non ne risente troppo e lo smartphone può essere tranquillamente utilizzato anche con una sola mano.

Per quanto riguarda la batteria, infine, il Nokia Lumia 900 può contare su un’unità da 1830 mAh che con qualche accorgimento consente di arrivare fino a sera. Un aggiornamento software che introduca una maggiore ottimizzazione della gestione delle risorse potrebbe riuscire a garantire risultati più ambiziosi.

Frontalmente il Nokia Lumia 900 presenta il display da 4,3 pollici ed un design accattivante
I tre tasti soft touch sono precisi e reattivi
In alto la capsula audio, la fotocamera frontale e i sensori di luminosità e prossimità
La scocca posteriore in policarbonato regala una sensazione piacevole al tatto
La fotocamera da 8 megapixel può contare su ottiche Carl Zeiss e doppio flash LED
Sul lato sinistro i tasti volume, quello di accensione/spegnimento e il tasto dedicato alla fotocamera
Il lato destro della scocca è "pulito"
Nonostante peso e dimensioni importanti, il Nokia Lumia 900 è comodo da impugnare e utilizzare anche con una sola mano
Sotto la luce del sole il display tende a riflettere un po' troppo l'ambiente circostante

 

Software – Le app esclusive l’asso nella manica

Parlare dell’aspetto software in uno smartphone Windows Phone significa, di solito, dedicarsi esclusivamente o quasi al sistema operativo di Microsoft: l’azienda di Redmond, infatti, non permette ai produttori di personalizzare l’interfaccia dei propri dispositivi, che in sostanza si equivalgono tra loro.

L’ottimizzazione la fa da padrone. Anche il Nokia Lumia 900 conferma quella che ormai è divenuta una vera e propria consuetudine: i terminali basati sull’OS di Microsoft si caratterizzano per una fluidità estrema e una solidità probabilmente senza paragoni. Non esistono rallentamenti o esitazioni e i casi di crash di applicazioni di terze parti si possono contare sulle dita di una mano.

Il Nokia Lumia 900, tuttavia, ha dalla sua anche le applicazioni esclusive che il produttore finlandese ha realizzato per la sua gamma di smartphone, software capaci di fare la differenza. Ci riferiamo, innanzitutto, a Nokia Mappe e Nokia Drive, le due soluzioni studiate dal produttore per migliorare l’esperienza di navigazione satellitare.

Ed ancora, Nokia Musica, che offre la possibilità di acquistare e ascoltare brani, scoprire i concerti in programma nelle vicinanze e acquistare i biglietti, ascoltare con Mix Radio una selezione di canzoni. Il tutto avviene con grande fluidità (a patto di avere una buona connessione ad Internet) e con un’interfaccia capace di conquistare anche gli utenti più diffidenti. Una delle soluzioni migliori su piattaforma mobile per quanto riguarda la musica.

Nokia Reading è, invece, il portale realizzato dal produttore finlandese per mettere a disposizione dei propri utenti una libreria digitale in costante espansione. Chi desidera leggere anche sullo smartphone ha trovato pane per i propri denti.

Il Nokia Lumia 900, forte di un audio potente e pulito e di un buon display, si rivela anche un lettore multimediale degno di questo nome: applicazioni come YouTube o il player musicale non potranno che trarne beneficio. 

Per il resto c’è poco da aggiungere: il Nokia Lumia 900 ripropone tutti gli aspetti che abbiamo già visto sugli altri Windows Phone, come l’integrazione con Facebook e Twitter, Xbox Live, la piattaforma Office e un crescente numero di app che supportano i Live Tiles.

Negli ultimi mesi il Marketplace si è arricchito di numerosi titoli interessanti: non siamo ai livelli di App Store o Google Play ma l’ingresso di Nokia ha sicuramente giovato all’intero ecosistema.

Staremo a vedere cosa succederà con Windows Phone 8.

L'homescreen si caratterizza per i Live Tiles
Il menu applicazioni
Il menu impostazioni
Nokia Musica
Nokia Reading
Nokia Reading
Studio creativo è una delle numerose app esclusive di Nokia. Permette all'utente di personalizzare le foto applicando una serie di effetti speciali
Xbox Live
Il client di YouTube

 

Connettività – Sempre a destinazione con Nokia Drive

L’aspetto della connettività non rappresenta di certo uno dei punti di forza degli smartphone Windows Phone e il Nokia Lumia 900 non fa eccezione: se il terminale può contare su HSDPA, WiFi, MicroUSB, DLNA e possibilità di condividere la connessione con altri dispositivi, non mancano, tuttavia, alcuni limiti.

La navigazione su Internet è piacevole e fluida sia sotto copertura WiFi che HSDPA: le pagine Web vengono caricate rapidamente e senza problemi. Il discorso è analogo anche per quanto riguarda gli altri servizi Web, come i social network (Facebook, tanto per fare un esempio).

I limiti dell’OS di Microsoft si cominciano ad avvertire quando si desidera trasferire i contenuti multimediali presenti sul Nokia Lumia 900 su un computer: diventa necessario utilizzare Zune, software poco intuitivo e molto pesante. L’assenza del supporto MicroSD non fa che complicare le cose. L’alternativa è sfruttare l’email o SkyDrive, scelta che non manca di inconvenienti, come la compressione delle foto e la perdita di un tempo maggiore.

Il comparto telefonico rappresenta, invece, uno dei punti di forza del Nokia Lumia 900: i terminali del produttore finlandese, del resto, da sempre si caratterizzano per una ricezione del segnale superiore alla media e un audio potente e pulito. Il Nokia Lumia 900 non fa eccezione.

Altro punto di forza dello smartphone è rappresentato dalla messaggistica. Il client email di Windows Phone, in particolare, rappresenta la soluzione migliore per quanto riguarda il panorama degli smartphone.

Chiudiamo con la navigazione satellitare. I servizi sviluppati dal produttore finlandese sfiorano l’eccellenza: Nokia Mappe e Drive sono sempre in grado di fornire all’utente tutte le informazioni di cui ha bisogno, incluse le istruzioni passo passo per raggiungere la destinazione desiderata e la possibilità di memorizzare le mappe sullo smartphone rende l’esperienza di utilizzo quotidiana ancora più piacevole. Notevole anche la qualità dell’antenna GPS, capace di agganciare il segnale in meno di 30 secondi e ciò anche all’interno di un palazzo. Al momento probabilmente nessuno è capace di garantire una navigazione satellitare migliore.

Il Nokia Lumia 900 si può trasformare in un Hotspot WiFi e condividere la connessione ad Internet con altri terminali
Il client email è uno dei punti di forza del Nokia Lumia 900
Il comparto messaggistica del nokia Lumia 900 è affidabile
Il browser Web è fluido e veloce nel caricamento delle pagine Web. Manca il supporto al Flash Player
Nokia Mappe
Nokia Drive

 

Fotocamera – Nel segno di Carl Zeiss

Il Nokia Lumia 900 monta un sensore da 8 megapixel che può contare su ottiche Carl Zeiss, sul supporto garantito da un doppio flash LED e su un tasto fisico dedicato che permette di attivare direttamente la fotocamera anche quando il device è bloccato. I risultati complessivi sono interessanti anche se, considerato l’hardware, ci saremmo aspettati qualcosa in più, soprattutto per quanto riguarda la modalità Macro. Le immagini catturate dal Nokia Lumia 900 vantano colori fedeli alla realtà e sono abbastanza ricche di dettagli (in particolare in esterni e con la luce del sole): manca, tuttavia, quell’effetto “wow” capace di fare gridare al miracolo.

Potente il doppio flash LED, tanto da consentire di scattare foto anche in stanze buie senza troppa fatica.

Per quanto riguarda l’aspetto software non abbiamo particolari novità da segnalare: ci troviamo di fronte alla classica interfaccia utente presente fin dai primi smartphone Windows Phone, caratterizzata da diverse opzioni per personalizzare i propri scatti (Scene, Bilanciamento del bianco, Esposizione, ISO, Effetti, Contrasto, Saturazione, Modo di messa a fuoco, Formato immagine e Modalità flash).

Passando al comparto video, il Nokia Lumia 900 consente di registrare filmati in qualità HD (a 720p) che, in sede di riproduzione, possono contare su un audio potente e una buona fluidità. Anche in questo caso abbiamo diverse opzioni di personalizzazione (Scene, Bilanciamento del bianco, Esposizione, Effetti, Contrasto, Saturazione, Autofocus e Flash).

A seguire una galleria di immagini e un video di prova.

In condizioni di luce buone
In condizioni di luce buone
In condizioni di luce buone
Macro
In interni con luce discreta
Con il flash in stanza buia
Con il flash in stanza buia
Con la Modalità Notte attiva
Di notte in Modalità Automatica
Video: 

 

Pro e Contro

Siamo arrivati al momento delle conclusioni. Esprimere un giudizio complessivo sul Nokia Lumia 900 significa parlare anche di Windows Phone, un sistema operativo che non permette ai produttori di personalizzare i propri device se non con una serie di applicazioni esclusive.

L'interfaccia utente del Nokia Lumia 900 e l'OS nel complesso non presentano così particolari novità: ci troviamo di fronte al classico smartphone Windows Phone, fluido ed esente da lag, così come da tradizione per questo sistema operativo.

In aggiunta il Nokia Lumia 900 può contare su alcune applicazioni eccezionali, capaci di garantire una serie di servizi che, nell'utilizzo quotidiano del terminale, possono fare la differenza: ci riferiamo, in particolare, a Nokia Mappre, Drive, Transport e Musica.

Altro punto di forza del Lumia 900, come da tradizione Nokia, è il comparto telefonico, che può contare su un audio potente e pulito e una buona ricezione del segnale.

Meno convincenti, invece, gli aspetti relativi all'autonomia, alla qualità degli scatti della fotocamera in modalità Macro e, soprattutto, alla connettività.

A chi ci sentiamo di consigliare il Nokia Lumia 900? Si tratta probabilmente del miglior smartphone Windows Phone al momento disponibile sul mercato, con tutti i vantaggi e i difetti di questo sistema operativo. Chi non si trova a proprio agio con i limiti imposti da Microsoft, pertanto, dovrà rinunciare ai servizi garantiti da Nokia e puntare su un altro terminale. Un top di gamma semplice da utilizzare e nel complesso appagante.

 

Pro

  • Design
  • Materiali e assemblaggio
  • Reattività e fluidità dell'OS
  • Applicazioni esclusive Nokia
  • GPS e servizi localizzazione

Contro

  • Zune
  • Mancanza supporto MicroSD
  • Poche opzioni per personalizzare l'UI
  • Scatti in modalità macro
  • Autonomia

 

Voto di AgeMobile: 8,4

  • Costruzione: 9,0
  • Display: 8,5
  • Prestazioni: 8,8
  • Ergonomia: 8,5
  • Connettività: 8,0
  • Multimedia: 8,5
  • Fotocamera: 8,0
  • Autonomia: 8,0
Link a Scheda Tecnica: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Scheda Tecnica – Huawei IDEOS X5
Smartphone
Android 2.2.2

Huawei IDEOS X5
Sistema Operativo: 
  • Android 2.2.2
Processore: 
  • Processore Qualcomm SnapDragon MSM8255a 1 GHz
  • GPU Qualcomm Adreno 205
Memoria: 
  • RAM 512 MB
  • ROM 4 GB
  • espansione tramite microSD, microSDHC, TransFlash fino a 32 GB
Display: 
  • Display da 3,8 pollici 24 bit/pixel (16 milioni di colori)
  • Risoluzione 480×800 pixel
Connettività: 
  • GSM850, GSM900, GSM1800, GSM1900, UMTS900 (B8), UMTS2100 (B1)
  • GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA, HSUPA, HSPA+
  • GPRS Class 10
  • HSDPA 14.4
  • HSUPA 5.76
  • Wi-Fi 802.11b/g/n
  • Bluetooth con A2DP
  • USB 2.0 (Micro-USB)
Fotocamera: 
  • Fotocamera da 5 MP (2560 x1920 pixels)
  • Sensore CMOS
  • Flash LED
  • Registrazione video a 1280×720 pixels , 29frame/sec
GPS: 
  • Assisted GPS, Geotagging
Batteria: 
  • Removibile da 1500 mAh
Dimensioni e Peso: 
  • Dimensione: 62 x 120 x 11.4 millimetri
  • Peso: 130 grammi
Altro: 
  • FM radio (87.8-108MHz)
  • SRS WOW HD audio effect
Immagini: 
Huawei IDEOS X5
Huawei IDEOS X5
Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Soggetto: 
Produttori: