Home > Smartphone > HTC Sensation da marzo in versione White

HTC Sensation da marzo in versione White

Acer Liquid E FerrariAcer Liquid E Ferrari rappresenta una versione, in edizione speciale, del noto smartphone Acer Liquid E. Si tratta di un modello dalle entusiasmanti doti estetiche, dotato delle più sofisticate tecnologie per le comunicazioni, per l'intrattenimento personale e per la navigazione in internet.

 

In senso assoluto, il risultato è una perfetta combinazione tra design e prestazioni per uno smartphone che può contare su un sistema operativo maturo per questa classe di dispositivi.

 

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
La confezione d'acquisto così come l'Acer Liquid E Ferrari Special Edition viene venduto nei negozi. L'eleganza si nota sin da subito.

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
Acer Liquid E Ferrari Special Edition ancora nella sua confezione. Il colore rosso fiammante è predominante su una struttura esattamente uguale a quella dei Liquid "tradizionali". 

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
Un dettaglio che mette di evidenza la fotocamera posteriore da 5 megapixel con autofocus ma sprovvista di flash, e lo speaker integrato che richiama le forme delle griglie di areazione delle vetture da corsa. Notare la presenza del brand Ferrari sulle pellicole protettive.

Acer Liquid E Ferrari Special EdtionAcer Liquid E Ferrari Special Edtion
Una confezione d'acquisto che rasenta l'eccellenza. Oltre allo smartphone e alla batteria da 1.350 mAh, sono presenti due auricolari, di cui uno cablato e l'altro Bluetooth con il brand Ferrari e di colore rosso fornito con diversi gommini adattabili ad ogni orecchio. Inoltre, sono presenti due cavi di collegamento mini-USB, una memory card da 8 GB, garanzia scritta, CD driver, pellicola protettiva per il display, manuale e caricabatteria. Tutto quanto è racchiuso in una confezione pratica e compatta.

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
Acer Liquid E Ferrari Special Edition: ancora una panoramica e un dettaglio sulla meritevole dotazione a corredo

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Il vano porta batteria. Nello stesso alloggiamento trovano spazio la SIM Card e la microSD fornita in dotazione.

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
Nella parte inferiore è presente il connettore mini-USB protetto da uno sportelletto in gomma. Nella parte superiore si trova il jack da 3,5 millimetri per le cuffie e gli scenografici LED indicatori di stato, invisibili se non sono presenti messaggi da leggere o se la batteria non è sotto carica. Sul lato sinistro è possibile trovare il tasto di accensione/spegnimento mentre a destra è collocato il bilanciere per il controllo del volume e il tasto a doppia corsa della fotocamera.

 

Scheda Tecnica:

Categoria:

  • Smartphone

Sistema Operativo:

  • Google Android 2.1

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quadband 850/900/1800/1900
  • UMTS/HSDPA Triband 900/1900/2100 MHz fino a 7.2 Mbps in download e 2 Mbps in upload
  • EDGE/GPRS Classe 10

Display e tastiera:

  • LCD touchscreen capacitivo da 3,5" a 480x800 pixel  (WVGA) e 16 milioni di colori

Processore e memoria:

  • Qualcomm Snapdragon QSD8250 a 768 MHz
  • RAM 512 MB
  • ROM 512 MB
  • Espandibilità tramite microSD fino a 32 GB

Fotocamera integrata:

  • 5 MPX con autofocus e georeferenziazione
  • Registrazione video in qualità VGA

GPS integrato:

  • Si, con A-GPS

Connettività:

  • Bluetooth 2.0 (EDR,A2DP)
  • Wi-Fi 802.11b/g
  • miniUSB 2.0
  • Jack audio da 3,5 mm

Funzioni aggiuntive:

  • Indicatore LED per messaggi e chiamate in arrivo e perse
  • Acer widget: Media Player, Web player
  • Spinlets Music
  • Applicazioni social network: Facebook e Twidroid
  • nemoPlayer: una semplice applicazione per riprodurre musica, video ed immagini memorizzati nel telefono
  • Sensori: accelerometro, prossimità e luce ambientale
  • Riproduzione video in HD fino a 720p
  • Scocca rossa con scudetto Ferrari arricchito con dettagli in fibra di carbonio
  • Temi, suonerie, immagini e video Ferrari precaricati
  • Auricolare Ferrari incluso nella confezione con tecnologia per la soppressione dei rumori di fondo

Batteria:

  • Removibile e ricaricabile Li-Ion da 1350 mAh
  • Autonomia in conversazione fino a 5 ore
  • Autonomia in standby fino a 400 ore 

Dimensioni e peso:

  • 115 x 64 x 12.75 mm
  • 135 grammi

 

Utilizzo

Costruzione

Evidentemente, uno degli aspetti che colpisce a prima vista è il color rosso fuoco che richiama i colori della casa di Maranello. Rispetto alla versione standard, infatti, non ci sono differenze particolari nel design se non questo.

I materiali impiegati sono plastici ma l’assemblaggio è di elevata qualità. Lo si capisce quando si cerca di togliere lo sportelletto del vano per la batteria. E’ necessaria una certa forza per estrarlo. Una volta in sede, non sono stati notati giuochi della struttura che, impugnata, fornisce un discreto feed.

Le linee dell’Acer Liquid E sono note al grande pubblico. Sulla sommità superiore e inferiore, linee omogenee lasciano il posto ad una sorta di curvatura che rende immediatamente riconoscibile il dispositivo.
L’ampio display frontale, arricchito dai consueti quattro tasti a sfioramento tipici di Android regala note estetiche assolutamente di elevato impatto visivo.
Posteriormente, l’obiettivo della fotocamera integrata fa compagnia allo speaker.

Un quadro d’insieme, dunque, assolutamente positivo sia per quanto riguarda le scelte di design che il livello dell’assemblaggio.

 

Display

Non si tratta di un display AMOLED, è bene precisarlo sin da subito, ma nonostante questo la qualità delle immagini è piuttosto buona. Le icone, l’interfaccia e ogni altro dettaglio appaiono caratterizzati da toni naturali.

La superficie, ampia, da 3,5 pollici, scorre agevolmente tra le dita. Trattandosi di un pannello capacitivo, la sensibilità è davvero buona. Le varie schermate del sistema operativo vengono alternate facilmente e senza incertezza. Anche la consultazione della rubrica, ad esempio, permette di raggiungere il nominativo desiderato con pochi sfioramenti delle dita.

La risoluzione, di 480 x 800 pixel, è adatta a riprodurre fedelmente i vari contenuti multimediali.

All’esterno, sebbene la visibilità venga in parte necessariamente compromessa, il display riesce comunque a dimostrarsi di buona qualità e il suo utilizzo non è poi così difficoltoso a meno di non trovarsi contro la luce diretta del sole.

 

Reattività

Il processore impiegato dall’Acer Liquid E Ferrari, un performante Qualcomm Snapdragon 8250, lavora ad una frequenza di 768 MHz (si tratta di un processore da 1 GHz a limitato in frequenza di clock per motivi legati all’autonomia) e, pertanto, riesce a garantire una potenza più che sufficiente all’esecuzione della maggior parte dei compiti. L’utilizzo dell’interfaccia e dei vari software a corredo, avviene senza alcun rallentamento degno di nota.

La riproduzione audio e video ha convinto pienamente dal punto di vista della fluidità. E’ piuttosto piacevole gustare un filmato sfruttando il generoso display e la sezione audio che, seppur non potentissima, è di buona qualità.

 

Interfaccia utente

Sull'Acer Liquid E Ferrari troviamo una minima personalizzazione del sistema operativo Android, sostanzialmente visibile attraverso alcuni widget per i contenuti multimediali e per le pagine internet preferite.

Android 2.1 propone la sua classica interfaccia, ampiamente personalizzabile e ricca di potenzialità grazie alle 5 pagine in cui è articolata la Home e ai numerosi software che possono essere scaricati, spesso gratuitamente, dal market.

Il tocco della scuderia del cavallino rampante si nota immediatamente all’accensione del dispositivo, quando una veloce e splendida Ferrari fa da sfondo. Ma la bizzarra presenza della personalizzazione dell’azienda di Maranello la si scopre appieno all’arrivo di una email o di un SMS quando il suono di una ruggente vettura da corsa ci avverte.

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
A sinistra, la schermata principale di Android. Da notare la personalizzazione con lo sfondo dedicato al bolide della casa del cavallino rampante. Al centro, la schermata di standby: attraverso lo slide è possibile attivare lo smartphone. Allo stesso modo è possibile impostare la modalità silenziosa. A destra un'altra delle cinque schermate offerte dalla versione 2.1 di Android. Ognuna di esse è completamente personalizzabile con le icone, i contatti o con qualunque altro oggetto si preferisca.

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Uno dei widget personalizzati di Acer. Si tratta di una soluzione per fruire del proprio archivio multimediale attraverso semplici e pochi passaggi.

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Un'altra schermata del sistema operativo. Alcune icone sono caratterizzate dal brand Ferrari così come molti altri elementi dello smartphone tra cui suonerie e gli effetti audio.

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Acer Liquid E Ferrari Special Edition: ancora una personalizzazione di Acer con un widget dinamico per la gestione dei link preferiti. Il produttore ha inserito diversi link che riguardano proprio il team Ferrari.

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
Il menù delle applicazioni dell'Acer Liquid E Ferrari Special Edition: non sono molte le differenze rispetto alla dotazione classica di Android. Come accennato, diverse icone personalizzate e alcuni software preinstallati di diffuso utilizzo. Non mancano, evidentemente, le applicazioni Google.

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Acer Liquid E Ferrari Special Editon: questa è la sezione riservata alle impostazioni dello smartphone. Da questa schermata è possibile attivare/disattivare il Bluetooth, il WiFi e il GPS. Inoltre si può intervenire sulla luminosità del display, sul timeout dello stesso e sulle suonerie.

 

Prestazioni telefoniche e connettività

Le prestazioni telefoniche dell’Acer Liquid E Ferrari hanno tranquillamente convinto durante la fase di test. Il modulo telefonico proposto dal produttore ha permesso di ricevere il segnale praticamente in ogni condizione, anche in ambienti interni dove la difficoltà è maggiore.

La qualità delle conversazioni si attesta su livelli soddisfacenti considerando anche che il Liquid non pretende di eccellere in questi termini. Il volume dell’altoparlante è più che sufficiente durante l’impiego del vivavoce sebbene non si tratti di un componente di particolare pregio.

WiFi e Bluetooth si sono dimostrati all’altezza delle aspettative e non hanno mostrato cedimenti di sorta.

 

Strumenti di input

L'Acer Liquid E Ferrari non è equipaggiato soltanto con la tastiera standard offerta dal sistema operativo ma dispone di un tastierino con riconoscimento T9 che rende molto agevole la scrittura di messaggi di testo. L’ampio display permette, inoltre, soprattutto in modalità landscape, di sfruttare la dimensione dei tasti assolutamente sufficiente per non commettere errori di battitura. La sensibilità del display stesso, inoltre, provvede ad una naturale scrittura.

I tasti a sfioramento determinano una rapida e precisa azione in base alle funzione alla quale sono collegati. Sebbene non siano tasti fisici veri e propri, la loro presenza è senz’altro comoda.

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
I tastierini disponibili. La digitazione è piuttosto agevole soprattutto in modalità landscape dove i tasti assumono dimensioni maggiori. Il T9, presente ovviamente anche in lingua italiana, suggerisce le parole in maniera opportuna.

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Il tastierino telefonico. I tasti sono molto grandi e permettono una facile composizione del numero da chiamare. Una efficiente funzione di ricerca individua l'eventuale contatto con il quale si intende comunicare. Nella stessa schermata è possibile accedere agli elechi delle chiamate, dei preferiti e dei contatti.

 

Software preinstallato

Acer Liquid E Ferrari nasce con un bagaglio software che non si discosta troppo da quello standard previsto da Android nella versione 2.1.

Da un certo punto di vista, questa scelta è apprezzabile in quanto lascia all’utente la possibilità di scegliere quali applicativi scaricare ed installare, senza doversi preoccupare di indesiderati quanto a volte inutili software preinstallati.

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
Tra le applicazioni installate di default è possibile trovare la suite DocumentsToGo e un client per la gestione del proprio account Facebook.

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Tramite Android Market è possibile accedere a un numero quasi infinito di applicazioni aggiuntive.

 

Internet e messaggistica

Android è un sistema operativo noto per le sue doti per quel che riguarda la navigazione WEB. E l'Acer Liquid E Ferrari non fa eccezione. Il browser risponde sempre in maniera puntuale e la visualizzazione di pagine web diviene un’operazione naturale e priva di stress. Il browser non supporta nativamente il multitouch, ma ricorre a due pulsanti virtuali per ingrandire o ridurre la pagina o al doppio tap grazie al quale si produce un ingrandimento della pagina.

La connettività HSDPA velocizza, e di molto, i tempi di caricamento delle pagine. Lo stesso vale per una eventuale connessione WiFi.

Acer ha dotato il proprio terminale di un apposito widget che mantiene i vari link alle pagine preferite.

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
La schermata del browser. La navigazione WEB è agile e senza intoppi. Assente il multitouch ma la pagina e zoomabile con un doppio tap.

 

Fotocamera

La fotocamera monta un sensore da 5 megapixel ed è provvista di autofocus. Per questo, il tasto relativo, è a doppia corsa. Purtroppo è assente il flash.

La qualità degli scatti, soprattutto in esterno e in condizioni di illuminazione favorevoli, è piuttosto buona sebbene si debba rinunciare ad una qualità elevata. Al di la di questo, i colori sono ben saturi e la luminosità è alquanto fedele.

Durante gli scatti in ambienti interni, il cellulare soffre della mancanza del flash. Le foto sono ancora ragionevolmente buone ma i risultati non sono entusiasmanti.

Comunque sia, la fotocamera è corredata di diverse feature per la gestione delle fotografie e per ottenere risultati quanto più ottimali possibile.

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
La sezione della fotocamera. Semplice ed intuitiva. Da qui è possibile attivare anche la registrazione video e applicare diversi effetti alle fotografie scattate. Tramite slide si accede alla impostazioni.

 

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition

Acer Liquid E Ferrari Special EditionAcer Liquid E Ferrari Special Edition
La fotocamera è da 5 megapixel. Ma questo dato non è sufficiente a garantire una qualità elevata, soprattutto in occasione di scatti in ambienti interni dove la immagini appaiono soltanto sufficienti. D'altro canto il test è stato effettuato in condizioni di illuminazione particolarmente ostili. Buono, invece, il risultato all'esterno. I colori sono migliori sebbene la saturazione non raggiunga risultati ottimali.

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Un dettaglio di un albero. I risultati sono buoni sebbene, lo si ribadisce, la fotocamera non costituisce il componente di maggior pregio dell'Acer Liquid E Ferrari.

 

GPS

Google Maps è il software di navigazione che Android mette a corredo. Nessun rallentamento da segnalare con l’utilizzo del ricevitore GPS integrato che, con grande scioltezza, registra tempi di fix dei satelliti di pochi secondi.

La ricerca della posizione è sempre precisa, dell’ordine di pochi metri, e veloce.

Quando non si è sotto copertura satellitare, interviene il supporto A-GPS che, registrando la cella telefonica di appartenenza, stima la posizione con una precisione, ovviamente, molto meno precisa rispetto al ricevitore GPS stesso (si parla di qualche centinaia di metri fino a pochi chilometri).

Acer Liquid E Ferrari Special Edition
Il classico ed immancabile  Google Maps che può essere utilizzato in combinazione con il ricevitore GPS integrato.

 

Autonomia

Il valore nominale della batteria è di 1.350 mAh. Sebbene Android sia letteralmente una sorta di vampiro rispetto all’autonomia, l’operatività fatta registrare dal Liquid raggiunge, senza troppo sforzo, la giornata lavorativa. Spesso, quando non si sfrutta pesantemente lo smartphone, è possibile disporre di un’autonomia di un giorno e mezzo.

 

Conclusioni

Acer Liquid E Ferrari Special Edition, così come il suo corrispettivo privo di tale arricchimento, si è rivelato uno smartphone dalla piacevole e complessivamente buona esperienza d’uso.

Questo modello abbina, con un certo dinamismo tipico di una scuderia di Formula 1, un design fatto di colori ed effetti di luce, dovuti alla colorazione rosso lucido, con una scheda tecnica che nulla ha da invidiare nei confronti dei concorrenti agguerriti del settore.

Da non dimenticare un prezzo che, con uno sguardo panoramico sul prodotto, è da considerarsi competitivo.

Molta la tecnologia integrata nell'Acer Liquid E Ferrari e numerose le funzionalità. Il sistema operativo installato, poi, si presta ad ogni sorta di personalizzazione.

La generosa dotazione di accessori è un elemento estremamente apprezzabile viste le frequenti modeste confezioni alle quali alcuni produttori ci vorrebbero abituare.

 

Pregi

  • Robustezza 
  • Reattività e potenza del processore
  • Confezione ricca di accessori
  • Buona ergonomia d'uso
  • Display touch capacitivo preciso e leggibile in esterni
  • Batteria da 1.350 mAh

Difetti

  • Fotocamera sprovvista di flash
  • Registrazione video di bassa qualità

 

Voto di AgeMobile: 7,5

  • Costruzione : 7,4
  • Display: 7,5
  • Prestazioni: 8
  • Ergonomia: 7,3
  • Connettività: 8
  • Multimedia: 7,2
  • Fotocamera: 6,5
  • Autonomia: 8
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Dal prossimo mese l’HTC  lancia sul mercato Olandese L’ HTC Sensation White ,la notizia è stata data oggi dall’ufficio stampa  HTC olandese.

Il device avrà il sistema Android 4.0 ( Ice Cream Sandwich) di serie che come detto in un articolo precedente arriverà anche per tutta la serie Sensation.

Le caratteristiche tecniche di questo smartphone sono:

processore dual core ad 1.2 GHz, fotocamera posteriore da 8 megapixel con doppio flash LED ( registrazione video HD 1080p ) ed anteriore da 1.2 megapixel, touchscreen qHD da 4.3 pollici , 778 MB di ram e 1 GB  di memoria.