Home > News > HTC riconferma l’interesse per il mercato tablet. Nuovi prodotti all’orizzonte

HTC riconferma l’interesse per il mercato tablet. Nuovi prodotti all’orizzonte

HTC ha riconfermato la volontà di continuare a commercializzare nuovi tablet in occasione del recente CTIA di San Diego. I nuovi prodotti continueranno a sfruttare lo stilo introdotto per la prima volta con l'HTC Flyer.

htc flyer

HTC non sembra preoccuparsi troppo della nutrita concorrenza nel mercato dei tablet (Android e non) e non sembra accusare eccessivamente le difficoltà che hanno portato altri produttori a rivedere la politica commerciale nel settore dei tablet. A differenza di altri competitor come HP, che ha deciso di abortire sul nascere il progetto TouchPad e di RIM che ha registrato vendite del PlayBook non certo "esaltati", HTC si è definita piuttosto soddisfatta dell'esordio nel mercato tablet avvenuto con tre prodotti nel mercato statunitense (Flyer, EVO view 4G e Jetstream). L'HTC Flyer ha raggiunto da diverse settimane anche il nostro mercato.

Il portavoce di HTC Jeff Gordon ha confermato che i primi riscontri di vendita dei tablet sono piuttosto incoraggianti, anche alla luce della recente riduzione di prezzo subita dall'HTC Flyer nel mercato americano (il Flyer, inizialmente commercializzato a 499 dollari, viene venduto a 299 dollari dalla catena Best Buy). I riscontri positivi consentirebbero ad HTC di pianificare una strategia commerciale da attuare nel lungo periodo che riconfermerebbe l'interesse alla produzione di nuovi modelli.

Per differenziarsi dalla concorrenza HTC ha già iniziato a proporre qualcosa di "nuovo". Parliamo dello stilo capacitivo entrato a far parte dell'ordinaria dotazione di serie dell'HTC Flyer e, soprattutto, dei software proprietari integrati nell'interfaccia utente del tablet in grado di sfruttarlo al meglio. A dimostrazione dell'interesse a lungo termine di HTC per i tablet interviene il recente rilascio dell'SDK che consente agli sviluppatori di realizzare nuove applicazioni ottimizzate per sfruttare lo stilo. Lecito supporre che tale accessorio verrà integrato anche nei futuri tablet del produttore taiwanese.

Il mercato tablet continua a restare saldamente dominato da Apple e dall'iPad, ma HTC grazie alla volontà di differenziare i suoi tablet dalla grande massa di prodotti Android concorrenti potrebbe ugualmente conquistare la sua nicchia di mercato.

Fonte: Fierce Wireless via Phone Arena

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

HTC ha riconfermato la volontà di continuare a commercializzare nuovi tablet in occasione del recente CTIA di San Diego. I nuovi prodotti continueranno a sfruttare lo stilo introdotto per la prima volta con l’HTC Flyer.

htc flyer

HTC non sembra preoccuparsi troppo della nutrita concorrenza nel mercato dei tablet (Android e non) e non sembra accusare eccessivamente le difficoltà che hanno portato altri produttori a rivedere la politica commerciale nel settore dei tablet. A differenza di altri competitor come HP, che ha deciso di abortire sul nascere il progetto TouchPad e di RIM che ha registrato vendite del PlayBook non certo “esaltati”, HTC si è definita piuttosto soddisfatta dell’esordio nel mercato tablet avvenuto con tre prodotti nel mercato statunitense (Flyer, EVO view 4G e Jetstream). L’HTC Flyer ha raggiunto da diverse settimane anche il nostro mercato.

Il portavoce di HTC Jeff Gordon ha confermato che i primi riscontri di vendita dei tablet sono piuttosto incoraggianti, anche alla luce della recente riduzione di prezzo subita dall’HTC Flyer nel mercato americano (il Flyer, inizialmente commercializzato a 499 dollari, viene venduto a 299 dollari dalla catena Best Buy). I riscontri positivi consentirebbero ad HTC di pianificare una strategia commerciale da attuare nel lungo periodo che riconfermerebbe l’interesse alla produzione di nuovi modelli.

Per differenziarsi dalla concorrenza HTC ha già iniziato a proporre qualcosa di “nuovo”. Parliamo dello stilo capacitivo entrato a far parte dell’ordinaria dotazione di serie dell’HTC Flyer e, soprattutto, dei software proprietari integrati nell’interfaccia utente del tablet in grado di sfruttarlo al meglio. A dimostrazione dell’interesse a lungo termine di HTC per i tablet interviene il recente rilascio dell’SDK che consente agli sviluppatori di realizzare nuove applicazioni ottimizzate per sfruttare lo stilo. Lecito supporre che tale accessorio verrà integrato anche nei futuri tablet del produttore taiwanese.

Il mercato tablet continua a restare saldamente dominato da Apple e dall’iPad, ma HTC grazie alla volontà di differenziare i suoi tablet dalla grande massa di prodotti Android concorrenti potrebbe ugualmente conquistare la sua nicchia di mercato.

Fonte: Fierce Wireless via Phone Arena

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: