Home > Recensioni > HTC One S, la nostra recensione

HTC One S, la nostra recensione

Forte del successo riscosso su iPhone, Pallaudio arriva anche nell'Android Market, pronta per essere installata sugli smartphone basati sull'OS di Google. Scopriamo quali sono le feature di questa particolare applicazione.

Pallaudio per Android

Pallaudio è l'app che ti permette di fingere di essere altrove, inserendo dei sottofondi sonori nelle tue telefonate. In modo semplice ed intuitivo, potrai far finta di essere all'aeroporto, sul treno o addirittura nel mezzo di una guerra civile!

Pallaudio ha già riscosso un clamoroso successo su iPhone, diventando una delle app più scaricate in Italia. Ora hai la possibilità di provarla direttamente sul tuo dispositivo Android!

Pallaudio per Android

Tra le feature di Pallaudio per Android troviamo:

  • numerosi sottofondi sonori per simulare ambienti durante le telefonate
  • una serie di rumori per poter personalizzare i tuoi sottofondi
  • messaggi SMS, se non ha voglia di rispondere al telefono
  • una raccolta dei video più divertenti di scherzi telefonici da cui trarre ispirazione

Pallaudio per Android

Pallaudio per Android può essere acquistata nell'Android Market.

Fonte: AgeMobile

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

htc one sGrazie ad HTC Italia abbiamo finalmente avuto la possibilità di recensire HTC One S, uno smartphone presentato l’anno scorso durante il Mobile World Congress, nonché uno dei migliori presentato da HTC grazie all’hardware usato dalla casa taiwanese per realizzarlo.

CONFEZIONE

La confezione un po’ spartana, che non era quella ufficiale di vendita, inviataci da HTC contiene:

  • Caricatore da muro con ingresso USB
  • Cavo dati USB/ micro USB
  • Cuffie in ear
  • Manualistica

Come potremmo riassumere il contenuto? Il minimo indispensabile!

COSTRUZIONE ED ERGONOMIA

I materiali scelti da HTC potrebbero trarre in inganno. Infatti, la parte posteriore, interamente in policarbonato, è stata rifinita così bene da sembrare alluminio. Inoltre, la batteria non è removibile, ma troviamo una piccola scocca che protegge l’ingresso della SIM.
Grazie agli angoli smussati ed al suo spessore ridotto, questo infatti è il più sottile della famiglia One (7,8mm), rendono lo smartphone molto maneggevole e l’impugnatura è molto salda. Per quanto riguarda le altre dimensioni sono: 130,9mm di altezza e 65mm di larghezza, contenute in un peso veramente basso: 119g.

HARDWARE

Lo smartphone è uscito l’anno scorso e quindi, considerando questo, l’hardware scelto da HTC è veramente ottimo. Grazie al processore dual core da 1.5GHz Snapdragon S4 affiancato ad 1Gb di Ram il device non soffre di rallentamenti o di lag vari, anzi lavora egregiamente nonostante abbiamo alcune applicazioni aperte in background.  Una pecca di questo HTC One S è la memoria da 16Gb non espandibile, ma possiamo collegare un cavo OTG e salvare i vostri file multimediali su una pendrive. La fotocamera posteriore con lenti BSI scatta delle splendide foto a 8mpx  e gira video a 1080p, quella anteriore invece è da 1.3mpx.

DISPLAY

Il display di questo smartphone è protetto da un vetro Corning Gorilla Glass ed è ampio 4.3″. In medio con gli altri smartphone per quanto riguarda la grandezza non lo è per la risoluzione, che si ferma a 960x540pixel (qHD). I colori sono sparati a causa della tecnologia Amoled, ma tutto sommato i neri sono veramente profondi. La luminosità invece è alta, ma non troppo.

SOFTWARE

Quando lo smartphone uscì era l’unico, insieme ad HTC One X, ad avere la Sense 4.0, nella versione completa. Che dire della Sense. Come sempre si vede il bellissimo lavoro di HTC per rendere la sua interfaccia stabile e ottima per un utilizzo giornaliero. Dopo l’aggiornamento ad Android 4.1.1 ed al conseguente arrivo della Sense 4+, la fluidità è diventata eccelsa. Possiamo infatti considerare l’interfaccia HTC la migliore per dispositivi mobili. La navigazione web è veramente piacevole e non soffre di lag o rallentamenti. Ottimo lavoro HTC!

AUTONOMIA

Grazie alla batteria da 1750mAh siamo riusciti a raggiungere il giorno e mezzo di utilizzo medio-intenso.

GIUDIZIO FINALE

HTC One S potrebbe essere considerato ancora un’ottima scelta per chi vuole uno smartphone fluido, potente e performante. Il prezzo all’uscita era sproporzionato ma ad un anno dalla sua commercializzazione adesso si trova facilmente sotto le 300€. Noi siamo rimasti veramente da questo smartphone, ci ha lasciati a bocca aperta. Dopo aver ricevuto l’aggiornamento ad Android Jelly Ben One S è rinato e grazie alla Sense è veramente una scheggia. A detta di HTC riceverà presto anche la Sense 5.0 ed Android 4.2.2.

Video review HTC One S


Video girato con HTC One S: