Home > News > HTC Desire U, un nuovo smartphone Android da 200 euro

HTC Desire U, un nuovo smartphone Android da 200 euro

Il Desire U rappresenta la nuova proposta di fascia bassa targata HTC. Un piccolo smartphone Android che punta su un design curato e l'interfaccia Sense

HTC Desire U

HTC lancia un nuovo smartphone Android con il quale si propone di conquistare un'importante fetta della fascia del mercato che fa registrare i numeri più importanti: quella dei dispositivi low-cost.

Si chiama HTC Desire U e può contare su un display da 4 pollici, un processore single core da 1GHz e 512MB di RAM. Dotazione hardware che non fa certo gridare al miracolo ma che, dato il prezzo del device (al cambio poco più di 200 euro), si allinea alla concorrenza.

Tra le altre feature dell'HTC Desire U troviamo il supporto Beats Audio, 4GB di memoria integrata con possibilità di espansione via MicroSD, una fotocamera da 5 megapixel e l'immancabile connubio tra Android e l'interfaccia Sense.

Esordio in questi giorni a Taiwan, con arrivo nel corso dei prossimi mesi anche nei paesi europei. Restiamo in attesa di informazioni ufficiali dal produttore asiatico.

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Il Desire U rappresenta la nuova proposta di fascia bassa targata HTC. Un piccolo smartphone Android che punta su un design curato e l'interfaccia Sense

HTC Desire U

HTC lancia un nuovo smartphone Android con il quale si propone di conquistare un'importante fetta della fascia del mercato che fa registrare i numeri più importanti: quella dei dispositivi low-cost.

Si chiama HTC Desire U e può contare su un display da 4 pollici, un processore single core da 1GHz e 512MB di RAM. Dotazione hardware che non fa certo gridare al miracolo ma che, dato il prezzo del device (al cambio poco più di 200 euro), si allinea alla concorrenza.

Tra le altre feature dell'HTC Desire U troviamo il supporto Beats Audio, 4GB di memoria integrata con possibilità di espansione via MicroSD, una fotocamera da 5 megapixel e l'immancabile connubio tra Android e l'interfaccia Sense.

Esordio in questi giorni a Taiwan, con arrivo nel corso dei prossimi mesi anche nei paesi europei. Restiamo in attesa di informazioni ufficiali dal produttore asiatico.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: