Home > Android > Google Scarlet: spunta su Geekbench un Pixel ancora più economico

Google Scarlet: spunta su Geekbench un Pixel ancora più economico

Il Google I/O è un evento che ogni anno introduce diverse novità ma nel 2019 una delle più rivoluzionarie è stata la presentazione dei primi Pixel “economici”, ossia i Pixel 3A e Pixel 3A XL. Per quanto 400 euro non siano pochi per uno smartphone con un processore di fascia media e 64 GB di memoria eMMC, rimane il fatto che per questa cifra non esiste nulla sul mercato che possa garantire una qualità fotografica simile e 3 anni di supporto per aggiornamenti ufficiali e patch di sicurezza mensili.

Da qualche mese stiamo parlando di Pixel 4A, ossia quella che dovrebbe essere la prossima generazione dei Pixel economici. Abbiamo iniziato a farlo in occasione della pubblicazione di alcuni renders ma nel corso delle settimane si sono aggiunti sempre più dettagli sia in merito ad alcune specifiche tecniche, come ad esempio il passaggio dalle memorie eMMC alle più veloci UFS, o la presunta assenza di un modello XL sia ad una questione logistica. Infatti, dopo una serie di ritardi lo smartphone sarebbe dovuto essere presentato proprio oggi, eppure non siamo qui a parlare di pixel 4a, bensì di un modello ancora più economico avvistato nelle scorse ore su Geekbench.

Se non ci fosse la data del 10 luglio 2020, avremmo potuto sospettare che si trattasse di uno smartphone di vecchia generazione, dato che il processore a bordo sarebbe lo snapdragon 617 ma soprattutto la versione di Android sarebbe Android 9.0 Pie.

Infine anche la dicitura Pixel 2 farebbe pensare a un progetto di vecchia data. Resta il fatto che questo presunto pixel economico di fatto è un mistero esattamente come il lancio del pixel 4A!

Via