Home > Android > Google Pixel 3 ottiene 101 punti nei test di DxOMark

Google Pixel 3 ottiene 101 punti nei test di DxOMark

Durante l’evento di Google svoltosi qualche settimana fa, il colosso di Mountain View per i Google Pixel 3 e Pixel 3 Xl si è concentrato praticamente su un unico aspetto: le prestazioni del comparto fotografico. Indubbiamente la nuova modalità notturna per lo scatto delle foto ha portato una grande innovazione per quanto riguarda gli scatti al buio. Tuttavia, escludendo questa funzionalità particolare, nei normali test di routine di DXOmark, Google Pixel 3 si è rivelato all’altezza dei principali competitor, anche se i primi posti della classifica sono lontani.

Chiariamo subito: i test si basano su parametri standard che valutano aspetti dove il Pixel 3 è carente lato hardware come la fotocamera singola posteriore. Questo può inficiare sulle prestazioni della modalità Ritratto. I test inoltre non prendono in esame la modalità Notte dei Pixel dato che non fanno parte (almeno per il momento) dei parametri standard.

Nonostante queste limitazioni il punteggio ottenuto da Google Pixel 3 è di 101 punti. Come spesso accade in questi test la parte dedicata alla foto ottiene un punteggio superiore (103 punti) rispetto ai video (98 punti).

Il punteggio ottenuto non è male ed è anche superiore a quello dei Pixel 2, tuttavia ci sono ben sei smartphone che ottengono un punteggio superiore: trattasi di Huawei P20 Pro, iPhone XS Max, HTC U12+, Samsung Galaxy Note 9, Xiaomi Mi MIX 3 e Huawei P2o. Si ferma a 101 punti anche iPhone XR. Tuttavia, nei prossimi mesi sicuramente l’azienda andrà ad analizzare altri smartphone come Huawei Mate 20 Pro e i nuovi top di gamma del 2019 che probabilmente grazie a due o tre fotocamere posteriori potrebbero avere prestazioni migliori.

Per tutti i dettagli tecnici potete fare riferimento alla pagina dedicata.

Via