Home > News > Google Now, Siri e Cortana distraggono tantissimo alla guida

Google Now, Siri e Cortana distraggono tantissimo alla guida

Google Now, Siri e Cortana distraggono tantissimo alla guida

Lo sviluppo delle tecnologie delle grandi società, Google in primis, sta andando sempre più verso un solo metodo di input: i comandi vocali. Essi sono già sfruttati tantissimi con gli assistenti vocali dei vari sistemi operativi mobile ma, attraverso una ricerca condotta dalla American Automobile Association (AAA), è stato visto che il loro utilizzo alla guida causa degli alti livelli di distrazione.

Dando un punteggio in base ad alcuni parametri pre-stabiliti, è stato visto che Siri ha un livello di distrazione di 3,6 mentre Google Now si attesta su un livello di 3. Le cose peggiorano quando si tratta di Cortana, visto che il livello di distrazione sale fino a 3,8

Da questo punto di vista, alcuni sistemi di riconoscimento vocale integrati all’interno delle auto fanno molto meglio. Ad esempio, il sistema vocale integrato nella Chevy Equinox ottiene un punteggio di 2,4, così come quello integrato nella Buick Lacrosse

Parlando in termini pratici, in media i comandi vocali delle auto riescono a distrarre un guidatore anche per 27 secondi dopo l’impartizione del comando (nei sistemi migliori il tempo scende a 15 secondi), ovvero circa 300 m andando ad una velocità di 40 KM/h.

Senza dubbio in futuro questi dati saranno migliorati ma al momento si potrebbe affermare che utilizzare Google Now, Siri, Cortana e tutti gli altri sistemi vocali ha un livello di distrazione potenzialmente molto pericoloso.

VIA

  • Danilo

    Dipende sempre da come li si usa.. Avere Cortana attivo sullo smartphone fa si che possa ascoltare sms, ricevere chiamate in vivavoce, inviare sms, fare chiamate prendere note e segnarsi promemoria senza distogliere lo sguardo dalla strada e senza sollevare le mani dal volante.
    Vedo ancora persone guidare con il telefono in mano mentre rispondono, chiamano o addirittura scrivono sms o navigano.. fortunatamente grazie a Cortana, Siri e Google Now le cose stanno migliorando..