Home > News > Google Music: in arrivo 5.5 milioni di nuove canzoni per il nuovo store musicale di Mountain View

Google Music: in arrivo 5.5 milioni di nuove canzoni per il nuovo store musicale di Mountain View

Il colosso di Mountain View conclude un importante accordo con le maggiori case discografiche italiane, spagnole e francesi. Vediamo insieme i dettagli

Google Music

Ad una sola settimana dal proprio esordio il nuovo store musicale di Google, Google Music, verrà ampliato con ben 5.5 milioni di brani grazie ad un accordo stilato con e maggiori case discografiche europee.

Google ha stipulato il contratto per le licenze musicali con "Armonia", un gruppo costituito dall'italiana SIAE (Società Italiana Autori Editori), dalla società spagnola SGAE e dalla francese SACEM, che garantisce la distribuzione di tutti i repertori musicali (tra quelli in accordo) in tutta europa e, per alcuni titoli, in tutto il mondo. Il contratto prevede anche i contenuti di artisti di fama internazionale come Rihanna e Lady Gaga.

Le concorrenti Apple e Amazon sono avvisate, il servizio Google Music, accessibile attraverso il Play Store,  è in grande crescita e, anche se è un servizio nuovo e ancora "acerbo", pare abbia tutte le potenzialità per contrastare canali di distribuzione ben più affermati come iTunes. Vi terremo aggiornati.

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Il colosso di Mountain View conclude un importante accordo con le maggiori case discografiche italiane, spagnole e francesi. Vediamo insieme i dettagli

Google Music

Ad una sola settimana dal proprio esordio il nuovo store musicale di Google, Google Music, verrà ampliato con ben 5.5 milioni di brani grazie ad un accordo stilato con e maggiori case discografiche europee.

Google ha stipulato il contratto per le licenze musicali con “Armonia”, un gruppo costituito dall’italiana SIAE (Società Italiana Autori Editori), dalla società spagnola SGAE e dalla francese SACEM, che garantisce la distribuzione di tutti i repertori musicali (tra quelli in accordo) in tutta europa e, per alcuni titoli, in tutto il mondo. Il contratto prevede anche i contenuti di artisti di fama internazionale come Rihanna e Lady Gaga.

Le concorrenti Apple e Amazon sono avvisate, il servizio Google Music, accessibile attraverso il Play Store,  è in grande crescita e, anche se è un servizio nuovo e ancora “acerbo”, pare abbia tutte le potenzialità per contrastare canali di distribuzione ben più affermati come iTunes. Vi terremo aggiornati.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: