Home > News > Google Maps: arrivano le mappe in 3D e in modalità offline

Google Maps: arrivano le mappe in 3D e in modalità offline

Google Maps continua a rinnovarsi senza sosta e le nuove feature in arrivo ne sono una conferma. Funzionalità implementate per soddisfare le richieste degli utenti

Google Maps

Nel corso di un evento svoltosi ieri sono state ufficialmente presentate le novità che saranno presto implementate in Google Maps, uno dei software più utilizzati a livello globale, su smartphone, tablet o computer, a prescindere dai vari sistemi operativi.

Sono tre, in particolare, le principali novità di cui potranno beneficiare gli utenti: mappe sempre più accurate anche dei luoghi difficilmente raggiungibili, disponibilità in modalità offline e contenuti in 3D.

Per quanto riguarda il primo aspetto, si chiama Trekker di Street View la soluzione studiata dal team di Google per raggiungere e fotografare i luoghi più impervi, rendendoli così accessibili a chiunque. Messe da parte le famose auto di Google Maps, i tricicli e le motoslitte, è tempo di girare a piedi con lo zaino in spalla.

La seconda grande novità di Google Maps riguarda la possibilità di utilizzare le mappe anche in modalità offline (senza connessione ad Internet) in oltre 100 paesi: questa funzionalità sarà limitata a smartphone e tablet Android.

La terza novità, probabilmente la più affascinante, riguarda la modalità con cui sarà presto possibile visualizzare le mappe. Saranno inseriti, infatti, modelli 3D di intere aree metropolitane, che potranno essere liberamente esplorati via smartphone e tablet. Google Maps e Google Earth, in sostanza, si uniscono.

Questa nuova funzionalità è frutto della combinazione delle tecniche di rendering di Google con quelle di computer vision, mix che permette di creare automaticamente paesaggi urbani in 3D attraverso immagini aeree scattate con un angolo di 45 gradi. L'obiettivo di Google è riuscire a mappare in 3D entro la fine dell'anno areee urbane con una popolazione totale di 300 milioni di abitanti.

Non ci resta che attendere, a questo punto, che le nuove funzionalità di Google Maps vengano man mano introdotte.

Video: 

Immagini: 
Trekker di Street View
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 

Google Maps continua a rinnovarsi senza sosta e le nuove feature in arrivo ne sono una conferma. Funzionalità implementate per soddisfare le richieste degli utenti

Google Maps

Nel corso di un evento svoltosi ieri sono state ufficialmente presentate le novità che saranno presto implementate in Google Maps, uno dei software più utilizzati a livello globale, su smartphone, tablet o computer, a prescindere dai vari sistemi operativi.

Sono tre, in particolare, le principali novità di cui potranno beneficiare gli utenti: mappe sempre più accurate anche dei luoghi difficilmente raggiungibili, disponibilità in modalità offline e contenuti in 3D.

Per quanto riguarda il primo aspetto, si chiama Trekker di Street View la soluzione studiata dal team di Google per raggiungere e fotografare i luoghi più impervi, rendendoli così accessibili a chiunque. Messe da parte le famose auto di Google Maps, i tricicli e le motoslitte, è tempo di girare a piedi con lo zaino in spalla.

La seconda grande novità di Google Maps riguarda la possibilità di utilizzare le mappe anche in modalità offline (senza connessione ad Internet) in oltre 100 paesi: questa funzionalità sarà limitata a smartphone e tablet Android.

La terza novità, probabilmente la più affascinante, riguarda la modalità con cui sarà presto possibile visualizzare le mappe. Saranno inseriti, infatti, modelli 3D di intere aree metropolitane, che potranno essere liberamente esplorati via smartphone e tablet. Google Maps e Google Earth, in sostanza, si uniscono.

Questa nuova funzionalità è frutto della combinazione delle tecniche di rendering di Google con quelle di computer vision, mix che permette di creare automaticamente paesaggi urbani in 3D attraverso immagini aeree scattate con un angolo di 45 gradi. L'obiettivo di Google è riuscire a mappare in 3D entro la fine dell'anno areee urbane con una popolazione totale di 300 milioni di abitanti.

Non ci resta che attendere, a questo punto, che le nuove funzionalità di Google Maps vengano man mano introdotte.

Video: 

Immagini: 
Trekker di Street View
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: