Home > News > Google Glass anche “per occhiali da vista”

Google Glass anche “per occhiali da vista”

Ormai è fuori di dubbio che i Google Glass :  i tecno-occhiali di Big G, saranno disponibili in diverse versioni, anche per chi porta occhiali da vista. google glass

La ragazza che vedete nella foto qui sopra infatti è Jenny Murphy, lavora attualmente presso Google come sviluppatore del progetto Glass e, come potete ben vedere, ci mostra per la prima volta in modo praticamente ufficiale un paio di Google Glass con lenti graduate.

Nel corso degli ultimi mesi abbiamo visto come Google abbia depositato diversi brevetti per permettere a chi porta un paio di occhiali da vista di poter comunque usufruire di tutta la tecnologia messa a disposizione dal chip dei Glass. Rispetto a quella classica, la versione per chi ha occhiali da vista prevede un sistema di aggancio tramite magnete e la possibilità di modificare l’inclinazione dello schermo attraverso un piccolo snodo a metà della stanghetta che regge schermo e fotocamera.

Anche il colore sembra essere personalizzabile per meglio adattarsi alla montatura ed in questo caso Jenny ha optato per un bell’arancione, sfoggiando ancora meglio in pubblico i suoi occhiali. Con buona probabilità la commercializzazione di questa particolare variante dovrebbe seguire di pari passo quella classica, aprendo quindi a tutti la possibilità di indossare un paio di Google Glass con lenti da prescrizione.

Siete pro o contro i Google Glass?

Una cosa è certa: l’interesse verso i Google Glass aumenta ogni giorni di più e sono sempre più nette le distinzioni tra chi odia questo tipo di prodotto e chi lo ritiene un’oggetto che rivoluzionerà la vita di tutti i giorni  e che sta già risparmiando per comprarlo al day one ( come il sottoscritto). In ogni caso  prima di dare un giudizio, i Google Glass dovranno essere disponibili per il grande pubblico; speriamo solo  che la troppa burocrazia presente nel “vecchio continente” non ci tagli fuori anche da questa “piccola rivoluzione” tecnologica.
Che poi sia in positivo o in negativo solo il tempo ce lo dirà.

Via