Home > News > Gli smartphone Windows 10 tracceranno molti nostri dati fisici

Gli smartphone Windows 10 tracceranno molti nostri dati fisici

Screenshots-show-how-a-Windows-10-for-Phones-powered-handset-can-detect-the-activity-you-are-doing-and-also-knows-when-you-stop

Attraverso la pubblicazione di alcuni screenshot avvenuta nelle scorse ore, abbiamo scoperto che gli smartphone che equipaggeranno il sistema operativo Windows 10 (immaginiamo di fabbrica), saranno dotati di tanti nuovi sensori atti a monitorare le nostre attività fisiche. La lista di tali sensori è stata annunciata durante la presentazione avvenuta in Cina al WinHEC (Windows Hardware Engineering Community), fonte di tante nuove informazioni sul nuovo OS di Microsoft (Windows 10: novità per dialer e fotocamera – Windows Hello: ecco il nuovo sistema di riconoscimento biometrico di Windows 10).

Tra i nuovi sensori troveremo il barometro, il sensore di prossimità (rileverà la presenza umana), il sensore della temperatura, il sensore dell’umidità, il sensore della CO2, il sensore biometrico (rilevatore di impronte o dell’iride), sensore dell’attività motoria (contapassi), l’altimetro ecc.

Activity-detection-is-supported-on-Windows-10-for-Phones

Con l’equipaggiamento di tutte questi nuovi sensori, gli smartphone aventi Windows 10 saranno in grado di svolgere un lavoro simile alle fitness band attuali. Da questi screenshot potete notare come lo smartphone riconoscerà che cosa staremo facendo (camminando, correndo, guidando ecc.) ed adatterà la rilevazione di conseguenza.

Activity-detection-coming-to-Windows-10-for-Phones

Molti di questi sensori sono già presenti nel mondo Android, così come sono presenti anche nel mondo Windows Phone ma non vengono utilizzati per ciò. Da questo capiamo che, anche se non in maniera completa, gli smartphone attuali che si aggiorneranno a Windows 10 potranno monitorare le nostre attività fisiche.

VIA  FONTE