Home > Apple > Gli iPhone 2019 potrebbero essere ancora più sottili

Gli iPhone 2019 potrebbero essere ancora più sottili

iPhone Xs Max

Apple e Samsung hanno una partnership molto importante quando si tratta di display. Il colosso coreano infatti è l’unico fornitore che sia riuscito a raggiungere gli standard qualitativi richiesti da Apple per i suoi iPhone XS e iPhone XS Max e sembra proprio che anche per gli iPhone 2019 avrà una grossa fetta della fornitura.

Stando a un nuovo report, Samsung potrebbe fornire ad Apple una serie di display OLED con tecnologia “Y-Octa” che permetta di integrare la griglia del touch direttamente nel display. Ciò permetterebbe ad Apple di avere degli iPhone 2019 ancora più sottili.

C’è da dire però che la tecnologia è ancora relativamente nuova e la produzione di massa certamente non è avviata come per un display OLED tradizionale che non ha agganciato lo strato touch. Ciò potrebbe voler dire essenzialmente due cose:

  • Gli iPhone 2019 potrebbero essere ancora più costosi di quelli attuali (a meno che Apple non riduca la propria percentuale di guadagno)
  • Il nuovo display OLED Y-Octa potrebbe essere limitato ai successori di iPhone XS e XS Max, lasciando quindi un altro modello ad equipaggiare un display LCD.

È bene precisare che al momento non abbiamo alcuna conferma su questa notizia ma si tratta solo di un report venuto fuori dalla Cina. Certo, la gara allo smartphone più sottile è ormai finita ma siamo certo che Apple gradirebbe ridurre lo spessore degli attuali modelli.

In attesa di avere maggiori informazioni sull’argomento, vi vogliamo ricordare che Apple Music for Business potrebbe essere in arrivo così come che Apple ha ridotto ulteriormente la produzione di iPhone XS, XS Max e XR per via di una domanda non forte come inizialmente previsto.

VIA