Home > Android > Essential Phone riceve le patch di sicurezza di gennaio 2019

Essential Phone riceve le patch di sicurezza di gennaio 2019

I piani di Essential hanno visto un ridimensionamento non indifferente rispetto a quelli originari, ma il comportamento di questa società nei confronti del supporto al loro unico smartphone, Essential Phone, finora è stato ineccepibile. Qualche giorno fa la società ha confermato la fine produzione per questo dispositivo. Essential Phone è uscito fuori dai confini degli USA qualche settimana fa anche se lo sbarco in Europa sembrava dovesse avvenire già diversi mesi fa ma non è andata così. E a questo punto non ci sarà speranza sebbene ci siano ancora delle speranze per un eventuale Essential Phone 2.

Ciò nonostante. come dicevamo all’inizio, Essential Phone sta godendo di un supporto software davvero eccezionale, alla pari di un Google Pixel. Infatti, l’aggiornamento ufficiale ad Android 9.0 Pie è arrivato quasi in contemporanea con i Pixel di prima e seconda generazione. E questa situazione “anomala” potrebbe ripetersi anche l’anno prossimo visto che Essential ha già promesso l’aggiornamento ad Android Q. Le cose funzionano bene anche con le patch di sicurezza dato che nelle scorse ore sono state rilasciate già le patch di sicurezza di gennaio 2018, alla pari dei Google Pixel.

Ricordiamo brevemente le principali caratteristiche tecniche di Essential Phone:

  • Dimensioni di 141,4 x 71,1 x 7,8 millimetri
  • Display LTPS da 5,7 pollici con aspetto di forma 19:10 e risoluzione 2560 x 1312 pixel
  • SoC Qualcomm Snapdragon 835 con CPU Kryo 280 Octa-core (2.45GHz Quad + 1.9GHz Quad)
  • 4 GB di RAM
  • 128 GB di memoria interna
  • Doppia fotocamera posteriore da 13 Mpixel (un sensore RGB e uno monocromatico) con lenti f/1.85
  • Fotocamera frontale da 8 Mpixel
  • Connettività USB Type-C, Bluetooth 5.0, WiFi ac
  • Batteria da 3040 mAh
  • Sistema operativo Android stock 

Via