Home > Android > Essential Phone permette di gestire a proprio piacimento il notch

Essential Phone permette di gestire a proprio piacimento il notch

Essential Phone è stato uno degli smartphone più interessanti del 2017, forse il più interessante tra tutti fino a quando non è stato presentato iPhone X che ha fatto diventare il “notch” una specifica tecnica standard. All’inizio aveva parecchi difetti lato software ma un po’ alla volta la società ha sistemato i vari problemi con una serie di aggiornamenti software.

Qualche settimana fa è arrivato anche l’update ufficiale ad Android 8.1 Oreo e negli scorsi giorni è stato rilasciato un nuovo update che introduce le patch di sicurezza di aprile ed anche una interessante novità: la possibilità di gestire a proprio piacimento il notch.

Infatti, all’interno delle opzioni sviluppatore alla voce Impostazioni notch Essential si può scegliere tra la modalità raccomandata (in pratica con la gestione automatica) oppure possiamo scegliere di forzare l’uso del notch o meno quando lo smartphone è in modalità landscape.

Ricordiamo brevemente le principali caratteristiche tecniche di Essential Phone:

  • Dimensioni di 141,4 x 71,1 x 7,8 millimetri
  • Display LTPS da 5,7 pollici con aspetto di forma 19:10 e risoluzione 2560 x 1312 pixel
  • SoC Qualcomm Snapdragon 835 con CPU Kryo 280 Octa-core (2.45GHz Quad + 1.9GHz Quad)
  • 4 GB di RAM
  • 128 GB di memoria interna
  • Doppia fotocamera posteriore da 13 Mpixel (un sensore RGB e uno monocromatico) con lenti f/1.85
  • Fotocamera frontale da 8 Mpixel
  • Connettività USB Type-C, Bluetooth 5.0, WiFi ac
  • Batteria da 3040 mAh
  • Sistema operativo Android stock 

Essential Phone purtroppo non è mai uscito fuori dai confini degli USA nonostante lo sbarco in Europa sembrava dovesse avvenire già diversi mesi fa ma non è andata così. Ed ora in un mercato in cui praticamente quasi il 90% degli smartphone è diventato bezelless e con il notch superiore, potrebbe non avere proprio speranze al prezzo di vendita di 499 dollari. 

Non possiamo che sperare in Essential Phone 2 con la possibilità che la società si metta al più presto al lavoro su questo smartphone e che magari questo possa essere messo in vendita subito anche in Europa.

Via