Home > News > Eric Schmidt: l’iPad killer di Google pronto in 6 mesi

Eric Schmidt: l’iPad killer di Google pronto in 6 mesi

Nel corso di un'intervista rilasciata la scorsa settimana Eric Schmidt, numero 1 di Google, ha reso noto che la sua azienda presto lancerà sul mercato un tablet capace di tenere testa all'iPad.

Tablet Google

Fin dal suo esordio sul mercato, l'iPad si è dimostrato avere almeno una marcia in più rispetto a qualsiasi tablet proposto dagli altri produttori, a prescindere dal sistema operativo utilizzato.

Stando a quanto dichiarato da Schmidt, la musica potrebbe presto cambiare: nel giro di 6 mesi, infatti, l'azienda di Mountain View lancerà sul mercato un tablet di qualità elevata, capace di competere ad armi pari con il device di Apple.

E' probabile, pertanto, che Google, dopo i primi 3 smartphone, possa arricchire la famiglia Nexus con un tablet, una mossa che potrebbe aprire nuovi scenari in questo mercato e segnare l'inizio di una reale ottimizzazione di Android per tale tipo di terminali, facendo venire così meno quello che per molti è il vero limite dei tablet Android nel confronto con l'iPad: la scarsa propensione del sistema operativo di Google per questo genere di device.

Resta da scoprire quale sarà il produttore a cui Google deciderà di affidare la realizzazione di un dispositivo così importante. Motorola sembrerebbe essere in pole position.

Fonte: SlashGear

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 

Nel corso di un'intervista rilasciata la scorsa settimana Eric Schmidt, numero 1 di Google, ha reso noto che la sua azienda presto lancerà sul mercato un tablet capace di tenere testa all'iPad.

Tablet Google

Fin dal suo esordio sul mercato, l'iPad si è dimostrato avere almeno una marcia in più rispetto a qualsiasi tablet proposto dagli altri produttori, a prescindere dal sistema operativo utilizzato.

Stando a quanto dichiarato da Schmidt, la musica potrebbe presto cambiare: nel giro di 6 mesi, infatti, l'azienda di Mountain View lancerà sul mercato un tablet di qualità elevata, capace di competere ad armi pari con il device di Apple.

E' probabile, pertanto, che Google, dopo i primi 3 smartphone, possa arricchire la famiglia Nexus con un tablet, una mossa che potrebbe aprire nuovi scenari in questo mercato e segnare l'inizio di una reale ottimizzazione di Android per tale tipo di terminali, facendo venire così meno quello che per molti è il vero limite dei tablet Android nel confronto con l'iPad: la scarsa propensione del sistema operativo di Google per questo genere di device.

Resta da scoprire quale sarà il produttore a cui Google deciderà di affidare la realizzazione di un dispositivo così importante. Motorola sembrerebbe essere in pole position.

Fonte: SlashGear

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: