Home > Smartphone > E’ di nuovo possibile abilitare l’ LTE su Nexus 4

E’ di nuovo possibile abilitare l’ LTE su Nexus 4

Il Nexus 4, si sa, è stretto parente dell’ Optimus G: in sostanza, le cose che lo distinguono da esso sono design differente, Android in versione “Pure Google”, fotocamera di risoluzione minore e… niente LTE. Questo perchè Google l’ ha disabilitato, nonostante sembra ci sia l’ hardware necessario ad averlo.

LG dichiarò che erano assenti alcune cose come l’ amplificatore di segnale, ma poco dopo l’ uscita del terminale in questione, alcuni utenti erano riusciti con delle modifiche ad usare l’ LTE AWS.

In seguito si perse la possibilità di fare tali modifiche con l’ uscita di Android 4.2.2.

Uscirono in seguito workaround per questa cosa, ma avevano tutti un problema: le chiamate vocali non funzionavano più a dovere.

Ora abbiamo però a disposizione uno .zip flashabile da recovery che, senza intaccare il corretto funzionamento delle chiamate, abilita l’ LTE, con tanto di supporto per Android 4.3.

Per fare ciò, servono i permessi di root ed una recovery custom (CWM, TWRP od ancora meglio Philz, visto che la stock non permette il flash degli zip).

Qui il thread dedicato su XDA-Developers, con tanto di download dello .zip in questione.

Purtroppo, doccia fredda per noi italiani che rimaniamo a bocca asciutta: sembra che abiliti come prima solo l’ LTE AWS (banda 4), non usato nel nostro Paese (qui la lista degli operatori che offrono il servizio LTE con relativa banda usata). Perciò non ce ne faremo molto. Peccato.