Home > Applicazioni > Dropbox trasforma le proprie app mobile in sistemi per la verifica a due fattori (2FA)

Dropbox trasforma le proprie app mobile in sistemi per la verifica a due fattori (2FA)

Dropbox 2FA

Oltre alla scelta di una password particolarmente robusta e difficile da poter scoprire, per rendere quanto più sicuro possibile l’accesso a un determinato account viene suggerito spesso di abilitare la verifica in due passaggi o 2FA. Essa permette di aggiungere un ulteriore livello di sicurezza. Il sistema più utilizzato (e paradossalmente il meno sicuro) è quello dell’invio di un SMS con un codice univoco. Dropbox tuttavia ha reso più semplice l’autenticazione nel proprio servizio sfruttando la 2FA.

Sfruttando infatti l’applicazione mobile per iOS o per Android come sistema di verifica, viene eliminato il processo di invio dell’SMS e del potenziale intercettamento da parte di hacker (al momento viene visto come un sistema di backup nel caso non avessimo accesso al principale metodo di verifica).

Lavoriamo duro per rendere la sicurezza facile, quindi abbiamo sviluppato una nuova soluzione che puoi utilizzare come backup quando non hai accesso al tuo principale metodo di verifica. A partire da oggi puoi anche utilizzare l’app mobile di Dropbox per verificare l’identità. Quando accedi, puoi far inviare una notifica all’applicazione Dropbox sul telefono e verificare la tua identità, piuttosto che ricevere un messaggio di testo con un codice da inserire.

La sicurezza online è sempre più alla portata di tutti

Il funzionamento del tutto è molto semplice e spiegato in ottimo modo col seguente video:

La sicurezza online sta diventando ogni giorno sempre più importante e, grazie all’utilizzo di sistemi come quello introdotto da Dropbox, così come di password manager in grado di cifrare ogni nostra password con una crittografia a 256 bit, ci si può difendere egregiamente contro degli attacchi mirati.

FONTE