Home > Android > CyanogenMod e Samsung Galaxy S4: Si Può Fare!

CyanogenMod e Samsung Galaxy S4: Si Può Fare!

Da un paio di messaggi su Twitter sembra arrivare una nuova conferma alle indiscrezioni secondo cui sarà Samsung a produrre il terzo Google Phone, identificato fino a questo momento con il nome di Nexus 3.

Samsung

Stando a quanto comunicato da Samsung Romania, sarebbe il produttore asiatico l'azienda a cui Google ha deciso di affidare la realizzazione del prossimo Nexus, dando così seguito alla collaborazione nata in occasione del Nexus S.

Nexus 3

Sempre secondo i messaggi diffusi da Samsung Romania, la produzione del Nexus 3 non sarebbe ancora partita: bisognerà aspettare qualche mese perchè ciò avvenga. Tra le feature del prossimo Google Phone vi dovrebbe essere anche Android 4.0 Ice Cream Sandwich, versione del sistema operativo mobile di Google che dovrebbe esordire sul mercato proprio con questo smartphone.

Tra le principali caratteristiche del Nexus S sembra essere confermata anche la presenza di un display Super AMOLED HD con risoluzione pari a 1280x720 pixel ed un processore molto performante (un quad core?!).

Nexus 3

Non ci resta che attendere nuove indiscrezioni sul Nexus 3 o (perchè no?!?) qualche informazione ufficiale (o ufficiosa) da Google e Samsung. Vi terremo informati.

Fonte: Phandroid

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Un post su Google+ del fondatore della rom CyanogenMod fa tirare un lungo sospiro di sollievo a tutti i futuri utenti del Samsung S4, annunciando che sicuramente ci sarà il supporto per il top di gamma sudcoreano.

Steve Kondik, fondatore e leader del team di sviluppatori della celeberrima CyanogenMod comunica tramite un post su Google+ di aver lasciato il suo posto di lavoro alla Samsung ma non prima di aver passato qualche ora visionando il Samsung Galaxy S4.
Alcune cose sono piaciute, altre meno:
La Touchwiz secondo Kondik è una grossa zavorra che catapulta l’interfaccia grafica dello smartphone indietro ai giorni di Froyo. La funzione smart scroll non ha entusiasmato molto Kondik,al tal punto di doverla disabilitare perchè inusabile.Tra le funzioni che hanno catturato maggiormente l’attenzione di Steve troviamo  la funzione “Hover” che consiste nel poter vedere le anteprime di email e cartelle immagini tenendo il dito sopra lo schermo senza toccarlo e l’ormai famoso multiwindow che da la possibilità di avere due applicazioni divise sullo stesso schermo. Indicato come naturale successore di un S2, mentre chi ha un S3 può ancora aspettare. Steve conclude rassicurando gli utenti “smanettoni” dicendo che il Samsung Galaxy S4 equipaggiato con lo Snapdragon 600 verrà sicuramente supportato dalla CyanogenMod che sarà perfetto per questa rom.