Home > Apple > Come controllare se il nostro iPhone è bloccato via iCloud

Come controllare se il nostro iPhone è bloccato via iCloud

iCloud

I sistemi di sicurezza impiegati all’interno degli smartphone molto spesso passano inosservati perchè non vi è mai la necessità di utilizzarli. Uno dei più potenti è il blocco dello smartphone da remoto. Ciò è possibile farlo sia con Android che con iOS. Il sistema utilizzato da Apple sfrutta i server di iCloud per bloccare da remoto gli iPhone, gli iPad e gli iPod Touch.

Quest’oggi vi mostreremo quanto è semplice vedere se il nostro iDevice è bloccato o meno. Ciò è particolarmente utile nel caso in cui si acquisti un iPhone usato. Per evitare di incorrere in problemi difficilmente risolvibile (quasi mai l’acquisto di un iPhone usato è regolato da un contratto scritto), è sempre bene controllare tutto ciò concerne il prodotto.

I passi da effettuare sono semplicissimi e richiedono solamente l’uso dell’iDevice in questione e di un browser web:

  • Recarsi nelle impostazioni e, sotto il tab Generali, tappare sulla prima opzione;
  • Copiare il codice seriale del dispositivo oppure l’IMEI;
  • Recarsi sul pannello di controllo di “Trova il mio iPhone” attraverso il seguente indirizzo “https://www.icloud.com/activationlock/”;

Come controllare se il nostro iPhone è bloccato via iCloud

  • Inserire nella schermata che ci si presenta il codice copiato in precedenza ed il codice che verifica che non siamo un computer;
  • A questo punto ci verrà restituita una schermata con il risultato.

Così come detto in precedenza, vi consigliamo di effettuare quest’operazione (quando possibile) nel caso in cui voleste acquistare un iPhone usato.

VIA