Home > Applicazioni (pagina 353)

Applicazioni

Recensione: Palmary Weather 1.1

Palmary WeatherPalmary Weather è un'applicazione per le previsioni del tempo caratterizzata da un'ottima grafica e da numerose funzionalità.

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Utility
  • Sistema operativo richiesto: Android 1.6 e superiori
  • Versione recensita: 1.1
  • Lingue supportate: Inglese
  • Link per il dowload: Palmary Weather

 

Palmary Weather v1.1
Una volta individuata la propria posizione, Palmary Weather offre una schermata ricca di informazioni.

 

Un'altra applicazione per il meteo?

Palmary Weather non può essere definito un altro semplice programmino per il meteo. Infatti non si tratta di un widget da applicare alla homescreen ma piuttosto di una applicazione stand-alone vera e propria, ricca di informazioni e altamente personalizzabile.

La prima cosa che accade quando si avvia il programma è la ricerca automatica, tramite analisi della cella telefonica in cui ci si trova, della propria locazione in modo da fornire previsioni meteo e condizioni del tempo attuali in qualunque posizione ci si trovi. Se cambia la nostra posizione, cambieranno di conseguenza anche le informazioni presentate dall’applicazione.

Palmary Weather v1.1
Palmary Weather Settings: da questa schermata è possibile definire tutte le impostazioni del software, tra cui gli Alert sulle condizioni meteo e le unità di misura.

 

Palmary Weather: tante informazioni disponibili

Una delle prime cose che si apprezzano in Palmary Weather è la cura dei dettagli e la grafica ottimamente realizzata. Inoltre, sono presenti così tante informazioni che il meteo non può rappresentare più un mistero per nessuno.

Palmary Weather v1.1
Da qui è possibile visualizzare le previsioni per i prossimi due giorni. In alto è possibile definire il periodo di tempo entro il quale le previsioni sono fornite

Ad esempio, nella schermata della giornata attuale, oltre all’ultima temperatura registrata, è possibile leggere il valore della pressione atmosferica, dell’umidità, della temperatura effettivamente percepita e della velocità del vento. Ovviamente non manca l’indicazione sulle condizioni meteo attuali.

Tutte queste informazioni vengono aggiornate periodicamente, con una cadenza che dipende dalle impostazioni definite nell’apposita sezione, dal data provider CustomWeather.

Palmary Weather v1.1
In questo caso, è possibile accedere alle previsioni per i prossimi 15 giorni. Notare, in basso, le operazioni di aggiornamento.

 

Previsioni a lunga scadenza

Ma Palmary Weather non offre dettagli soltanto per la giornata attuale ma estende il proprio campo di azione ai due giorni seguenti fino a spingersi a presentare previsioni meteo per le prossime due settimane. Se inizialmente tali informazioni vengono proposte in maniera sintetica, tappando sulla giornata di interesse si accede ad una schermata simile a quella utilizzata per la giornata attuale, con tutte le informazioni del caso.

Palmary Weather v1.1
Palmary Weather provvede ad una visione globale del meteo con mappe ben realizzate

Oltre al fatto che Palmary Weather può essere impostato per gestire più locazioni contemporaneamente (infatti, oltre a quella individuata automaticamente e aggiornata di volta in volta, è possibile impostare località fisse da tenere sotto controllo), è possibile accedere ad un’area in cui sono presenti dei grafici che mostrano l’andamento delle temperature nel tempo.

Palmary Weather v1.1
Grazie alla analisi della cella telefonica, Palmary Weather è capace di individuare gli aeroporti principali nelle vicinanze per segnalare eventuali problemi di traffico aereo dovuti alle condizioni del tempo

 

Conclusioni

Palmary Weather è un’applicazione ben realizzata, gradevole da consultare e ricca di informazioni e di potenzialità. È altamente personalizzabile e consente l’impostazione di allarmi in base alle condizioni meteo. Un ultimo dettaglio apprezzabile è la possibilità di avere una visione continentale del tempo attraverso mappe estese all’Europa, all’Asia, All’America, ecc…

Palmary Weather v1.1Palmary Weather v1.1
Accedere al menù delle opzioni è semplice ed immediata. Le possibilità di personalizzazione sono molteplici. A sinistra, alcuni grafici che il software traccia analizzando i dati passati.

 

Pregi:

  • grafica accattivante
  • numerose informazioni
  • aggiornamento automatico
  • grafici delle temperature
  • personalizzazione

 

Difetti:

  • manca un widget sintetico da applicare alla homescreen

 

Voto di AgeMobile: 8

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »

Recensione: aTAKEphONE 1.25

atakephoneATakePhone rappresenta una valida alternativa al tastierino numerico proposto nel sistema operativo Android di Google. Grafica curata e numerose funzionalità i punti di forza.

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Utility
  • Sistema operativo richiesto: Android 1.5 o superiori
  • Licenza: A pagamento
  • Versione recensita: 1.25
  • Lingue supportate: Inglese,
  • Link per il dowload: aTAKEphONE

aTakePhone
ATakePhone: la schermata iniziale. La grafica è gradevole e ben congeniata.

 

Il tastierino di Android cambia veste

ATakePhone è un’applicazione che sostituisce il tastierino numerico presente, di base, nel sistema operativo Android di Google.

Caratterizzato da una grafica curata e gradevole, questo programma si presenta immediatamente sobrio ma dotato di tutte quelle funzionalità che potrebbero risultare utili senza perdersi in fronzoli inutili.

aTakePhone
La funzione di visualizzazione dei gruppi di ATakePhone.

 

La schermata principale, alla quale si può accedere cliccando sull’apposita icona (che può essere inserita nella home per attivare il tastierino in qualunque momento), è composta da un tastierino alfanumerico, dai pulsanti per accedere rispettivamente al log delle chiamate e ai favoriti, e da un’area dove vengono visualizzate le informazioni circa il contatto selezionato.

aTakePhone
Il log delle chiamate: è possibile applicare diversi filtri in base alle informazioni che si ricercano.

 

Infatti, una delle caratteristiche di questo software consiste nella capacità di filtrare i contatti dalla propria rubrica. Durante la composizione di un numero di telefono, viene visualizzato sia il numero che si sta digitando, sia l’eventuale contatto che si seleziona considerando le lettere che vengono via via premute.

aTakePhone
Il filtraggio che è possibile applicare al log delle chiamate.

 

Le funzionalità del programma

La schermata iniziale possiede un’area dedicata ai contatti che si chiamano più frequentemente. In questo modo, associando eventualmente anche una immagine al contatto stesso, è immediatamente possibile richiamare le informazioni circa quest’ultimo o inoltrare direttamente la chiamata.

aTakePhone
ATakePhone: il menù delle opzioni disponibili. 

 

Premendo per pochi istanti su un contatto, inoltre, viene caricata una pagina in cui è possibile accedere alle informazioni relative. Da questa schermata si può decidere quale numero di telefono chiamare (se ad un contatto sono associati più numeri) oppure se inviare un messaggio di testo.

Una particolare funzionalità consiste nella possibilità di inserire, nel proprio calendario, un promemoria che ricordi di richiamare un contatto, specificando la data e l’orario. Al momento opportuno, il software si preoccuperà di avvertire di questa incombenza.

ATakePhone permette anche di intervenire sul contatto modificandone le informazioni. In questo modo, da un unico applicativo, sarà possibile non solo eseguire telefonate, ma anche scrivere messaggi, schedulare chiamate e modificare i contatti.

aTakePhone
Informazioni relative ad un particolare contatto. Da questa schermata è possibile chiamare direttamente il contatto stesso, inviare un sms, schedulare una chiamata e accedere al pannello per la modifica delle informazioni.

 

Conglusioni

ATakePhone è risultata un’applicazione ben realizzata, con una funzione di filtraggio puntuale e una risposta ai comandi che non ha mostrato incertezze di sorta. Dal punto di vista del design è apparsa piuttosto gradevole, probabilmente più di quanto non appaia il tastierino numerico presente nel sistema operativo Android.

L’esecuzione delle varie funzionalità diviene un’operazione intuitiva ed immediata e non pone particolari problemi.

aTakePhone
ATakePhone: da qui è possibile schedulare una futura chiamata aggiungendo un promemoria nel proprio calendario.

 

Tuttavia ATakePhone, per quanto sia ben realizzato e gradevole, non aggiunge troppo di più a quanto non sia già possibile fare attraverso il tastierino Android, perlomeno dalla versione 2.1 ma, in conclusione, questa applicazione può rappresentare una valida alternativa alla “solita” soluzione proposta nel sistema operativo di Google.

aTakePhone
Da questa schermata è possibile chiamare uno dei vari numeri associati ad un contatto.

 

Pregi:

  • grafica curata
  • nessuna incertezza
  • discreto numero di funzionalità

 

Difetti:

  • Nessuno in particolare

 

 Voto di AgeMobile: 7

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »

Recensione: SPB Quads 1.2

SPB Quads logoPer riempire i tempi morti di un assolato pomeriggio di agosto, ecco un gioco semplice ma decisamente adatto: con SPB Quads le vostre giornate passeranno in un batter d'occhio!

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Giochi
  • Sistema operativo richiesto: Symbian S60 5th Edition - Windows Mobile Pocket PC
  • Licenza: Shareware (Trial disponibile)
  • Versione recensita: 1.2
  • Lingue supportate: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Italiano, Danese, Portoghese, Russo, Olandese, Polacco, Cinese, Giapponese, Coreano
  • Link per il dowload: SPB Quads per S60 5th - SPB Quads per Windows Mobile

 

Utilizzo:

SPB Quads, sin dal primo avvio, mostra un'interfaccia grafica grintosa e accattivante: 5 grandi bottoni permettono di muoversi agevolmente tra gioco ed opzioni.

Spb Quads

Analizziamo le diverse funzioni offerte dal programma: partendo dal basso, troviamo il pulsante di Aiuto.
Cliccando su di esso, ci troveremo di fronte ad una guida molto ben fatta e curata nei minimi particolari che, corredata da immagini esplicative, illustra il funzionamento del gioco (regole, punti bonus, ecc).

Spb Quads

Cliccando invece su Opzioni è possibile personalizzare il volume di musica e suono, che comunque si rivelano non invadenti e adatti al programma.

Ma andiamo finalmente a testare il cuore del programma: vengono offerte due modalità di gioco, l'una a tempo (Time Quad), l'altra "a oltranza" (Ever Quad). Come già indicano i termini, nella prima modalità viene fornito un tempo predefinito entro il quale totalizzare il maggior numero di punti, mentre nella seconda non si hanno limiti di tempo e l'obiettivo è totalizzare il massimo punteggio assoluto.
Ecco alcuni screenshot del programma, durante una sessione di gioco:

Spb QuadsSpb QuadsSpb Quads
Il gioco, qualsiasi sia la modalità scelta, è sempre il medesimo: data una schermata suddivisa in quadrati colorati, l'obiettivo è quello di selezionare i quadrati di ugual colore che costituiscono i vertici di un rettangolo. Più grande è il rettangolo, maggiore sarà il punteggio ottenuto. I bonus sono vari, vanno dal semplice suggerimento (es.screenshot 1) al "time freeze", dal raddoppio dei punti all'eliminazione di quadrati dello stesso colore.
Nella parte bassa della schermata sono chiaramente indicati il livello di gioco e il punteggio raggiunto. Inoltre, sono presenti il pulsante di pausa ( || ) e la barra arancione di progressione temporale.

Durante il gioco è possibile mettere in pausa la partita, interromperla completamente e/o uscire dal programma; alla succesiva apertura, esso in automatico effettuerà il resume della partita lasciata in sospeso la volta precedente.
Inoltre, SPB Quads permette di memorizzare i migliori punteggi ottenuti in entrambe le modalità; essi possono anche essere pubblicati nel sito web del produttore se il cellulare dispone di connessione internet. ATTENZIONE: i costi di connessione sono a carico dell'utente.

 

Conclusioni:

SPB Quads, nella sua semplicità, è un rompicapo simpatico e appassionante; non troppo impegnativo, può rappresentare un piacevole passatempo. La grafica è gradevole e molto ben curata, e contribuisce ad accrescere il giudizio positivo sul programma.


Video dimostrativo di SPB Quads in azione.

Pregi:

  • Grafica accattivante
  • Semplicità d'uso e chiarezza della guida
  • Disponibile in lingua italiana

Difetti:

  • Nessun difetto rilevante riscontrato

Voto di AgeMobile: 9

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »

Recensione: e-Mobile Radio

e-mobile radioUna semplice e piacevole applicazione per ascoltare numerose stazioni radiofoniche internazionali attraverso il proprio dispositivo Android. Grafica curata e suddivisione in categorie, le caratteristiche principali

Caratteristiche:

  • Interfaccia intuitiva per l'accesso immediato ai propri contenuti digitali preferiti;
  • Oltre 60 stazioni internazionali disponibili senza alcuna sottoscrizione;
  • Musica live e news sempre a portata di mano;
  • Diverse categorie tra cui scegliere.
  • Versione recensita: 1.0
  • Dimensioni schermo 240x320, 240x400, 240x432, 320x480, 480x800, 480x854
  • Sistema operativo Android 1.1, 1.5, 1.6, 2.0
  • Link per il download: e-Mobile Radio

 

e-mobile radio
L'applicazione è stata appena caricata

 

Utilizzo:

Una radio digitale a portata di tasca

e-Mobile Radio è un’applicazione sviluppata da e-Mobile Software che consente di ascoltare numerose stazioni radiofoniche internazionali dal proprio dispositivo Android.

Uno degli aspetti senza dubbio più interessanti consiste nella suddivisione delle stazioni radio in categorie in modo che all’utente sia lasciata piena libertà nello scegliere il tipo di musica che intende ascoltare.

Inoltre, attraverso una lista di “preferiti”, sarà sempre possibile tornare ad ascoltare le proprie stazioni preferite senza doverle ricercare ogni volta.

e-mobile radio
Il menù principale suddiviso in categorie e con graziose icone colorate

 

La musica preferita

e-Mobile Radio è un’applicazione concettualmente molto semplice e di immediato utilizzo. Il menù principale, contenente le categorie, oltre ad essere piuttosto curato graficamente con icone ben disegnate e colorate, non mostra nulla di più consentendo all’utente di essere immediatamente operativo. Tra le categorie principali sono presenti Rock, Pop, Classical ecc… Ognuna di essa contiene al proprio interno decine di stazioni musicali diverse da scegliere ed ascoltare.

E’ da segnalare il fatto che le varie stazioni offerte da E-Mobile Radio sono immediatamente disponibili e non richiedono alcuna sottoscrizione e/o abbonamento.

e-mobile radio
Ogni categoria contiene numerose stazioni radiofoniche tra cui scegliere

 

Qualche inconveniente

Durante le prove, l’applicazione si è comportata egregiamente rispondendo in modo puntuale ad ogni comando. Purtroppo, però, si è osservata una certa difficoltà nell’avviare talune stazioni radiofoniche. Non è ben chiaro il motivo di tale difficoltà anche perché la stessa stazione può a volte funzionare, altre no. Si è provato ad utilizzare una connessione WiFi piuttosto che una connessione dati classica ma il problema si è ripresentato. Un’ulteriore prova è consistita nel cambiamento dei DNS associati alla connessione WiFi ma con scarsi risultati.

e-mobile radio 
La stazione CINEMIX ci allieta con le note della sua musica

 

Conclusioni

Al di la di alcune difficoltà tecniche riscontrate, per le quali sarebbe necessario investigare ulteriormente, e-Mobile Radio è un’applicazione che fa della semplicità e della grafica curata le sue armi di forza e che, nello stesso tempo, propone un numero e una tipologia di stazioni radio del tutto interessante. Un consumo della batteria mediamente elevato ma ragionevole, permette una fruizione per un buon lasso di tempo senza intaccare troppo l’autonomia del dispositivo, non troppo di più che un ordinario player mp3 ad esempio (ovviamente se non si considera la richiesta energetica della connessione WiFi).

 

Pregi:

  • grafica curata
  • semplicità
  • suddivisione in categorie

Difetti:

  • riscontrati alcuni problemi tecnici
  • consumo batteria

Voto di AgeMobile: 6,5

Link per il download: e-Mobile Radio

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »

Recensione: Alarm Master 1.1.0

Alarm MasterAlarm Master è una semplice quanto utile applicazione, sviluppata per il sistema operativo Android, che consente di impostare allarmi anche ricorrenti per ricordare i propri appuntamenti e le proprie attività.

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Utility
  • Sistema operativo richiesto: Android 1.5 o superiore
  • Risoluzione video richiesta: 240x320, 240x400, 240x432, 320x480, 480x800, 480x854, 800x480
  • Lingue supportate: Inglese
  • Versione recensita: 1.1.0
  • Link per il download: Alarm Master

 

Non c'è dubbio che il proprio cellulare diventi spesso un prezioso strumento per ricordare appuntamenti ed attività. Tra le diverse alternative possibili, Alarm Master si presenta con una interfaccia estremamente semplice e chiara che consente, sin da subito, di impostare i propri allarmi personalizzati.

Sviluppato per il sistema operativo Android, Alarm Master permette di utilizzare anche file mp3 e dispone di diverse funzionalità interessanti. 

La schermata iniziale è quanto di più semplice si possa immaginare: è presente soltanto un pulsante premuto il quale si accede al menù per aggiungere un nuovo allarme. In questa schermata è possibile dare un nome specifico all'allarme per ricordare a cosa si riferisce ed è possibile aggiungere note aggiuntive.

Alarm Master
La schermata iniziale è estremamente semplice ed intuitiva.

Superata questa fase, è necessario indicare l'orario in cui l'allarme si attiverà. Alarm Master da la possibilità di schedulare i propri allarmi, prevedendone la ripetizione singola, giornaliera, settimanale, mensile o annuale. Da questo punto di vista, l'applicazione è in grado di rispondere alle esigenze più disparate. Solo a titolo di esempio, è possibile impostare un allarme che si attivi alle 20 di sera di ogni martedì e giovedì. Ma le possibilità sono praticamente infinite.

Alarm Master
Inserire un nuovo allarme è semplice. Numerose le possibilità offerte.

Unica nota dolente: non è possibile specificare quando la schedulazione dell'allarme debba terminare. Ad esempio  non è possibile specificare che un allarme deve attivarsi ogni lunedì alle 15 fino al 10 agosto.

Alarm Master
Da questa schermata è possibile impostare la ripetizione dell'allarme.

Aldilà di questa limitazione, che può influenzare solo in parte il giudizio su questa applicazione, Alarm Master svolge esattamente i compiti che ci si potrebbe aspettare.

Durante l'impostazione di un allarme è possibile decidere anche quante volte questo debba ripetersi (da 2 minuti ad 1 ora) e il periodo di snooze. Da questa impostazioni dipenderà il carattere più o meno invasivo dell'allarme.

Se queste sono le caratteristiche principali del menù di inserimento, anche la sezione relativa alle opzioni è piuttosto ricca di possibilità. L'utente può decidere, ad esempio, di cancellare automaticamente un allarme quando quest'ultimo è stato attivato ed ha terminato il suo lavoro. Una icona sulla barra di stato segnala un allarme attivo. Evidentemente, dalla lista degli allarmi impostati, è possibile disattivarne o attivarne a seconda delle necessità con un semplice tocco delle dita.

Alarm Master
La schermata delle opzioni: da qui si possono decidere le caratteristiche generali dell'applicazione.

Interessante la possibilità di provare l'allarme appena definito per accertarsi che le sue caratteristiche corrispondano a quanto desiderato. Inoltre, è possibile ordinare la lista degli allarmi secondo diversi criteri.

 

Pregi:

  • numero praticamente infinito di allarmi impostabili
  • semplicità di utilizzo
  • supporto mp3

Difetti:

  • manca la possibilità di impostare la data di scadenza degli allarmi

 

Voto di AgeMobile: 7

Link per il download: Alarm Master

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »

Recensione: Jewellust 2.1.0

JevellustJewellust per Android è un puzzle game simpatico che trasporta il giocatore nei misteri delle piramidi egiziane, Sette piramidi da superare per conquistare il tesoro del faraone nella piramide di Cheope.

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Game
  • Sistema operativo richiesto: Android 1.5 o superiore
  • Risoluzione video richiesta: 320x480, 480x800, 480x854, 800x480
  • Lingue supportate: Inglese
  • Versione recensita: 2.1
  • Link per il download: Jewellust

 

Di che si tratta?

Jewellust è un puzzle game il cui scopo è quello di raggiungere la piramide di Cheope per impossessarsi del tesoro del faraone. A tal scopo sarà necessario affrontare diverse piramidi, ognuna delle quali composta da diverse stanze.

Il giocatore, spostando lateralmente o verticalmente gemme dello stesso colore accoppiandole in numero di tre o superiore per eliminarle, dovrà far scendere all'ultima riga alcune gemme speciali che andranno a comporre un mosaico che permetterà di passare alla stanza successiva. Per ogni piramide, la prova finale consiste nel risolvere un puzzle  superato il quale si ottiene un cristallo colorato. Conquistati i sette cristalli, si può accedere finalmente alla piramide di Cheope.

Jevellust
La schermata iniziale del gioco
 

Durante il corso del gioco appariranno alcune gemme bonus che permetteranno di compiere diverse azioni: ad esempio sarà possibile eliminare una intera riga o una intera colonna di gemme oppure distruggerne un blocco grazie al Big Bang, una palla infuocata la cui capacità di distruzione dipende dal punteggio totalizzato fino a quel momento.

Jevellust
I menù sono particolarmente semplici e consentono di iniziare immediatamente a giocare

È disponibile la modalità Campagna, la quale inizia dalla prima piramide e prosegue fino all'ultima, oppure la modalità Survivor, identica alla precedente come impostazione di gioco ma con l'obiettivo di totalizzare il maggior numero di punti.

 

Grafica e sonoro

Jewellust è un game colorato, che non si discosta troppo dalla classica impostazione dei puzzle game di questo tipo. Dopo i primi minuti necessari ad apprendere le tecniche di gioco, si sente la necessità di proseguire ad oltranza per scoprire nuovi livelli e cercare di raggiungere la fine del gioco.

Jevellust
Ecco il gioco vero e proprio: bisogna accoppiare verticalmente o orizzontalmente tre o più gemme dello stesso colore per eliminarle e permettere ai pezzi del mosaico di scendere

 

Gli effetti grafici sono semplici ma, nello stesso tempo, accattivanti. Gli effetti sonori non vogliono essere spettacolari piuttosto danno l'impressione che le gemme effettivamente si rompano immedesimando ancora di più il giocatore.

 

Interfaccia e longevità

L'interfaccia utente non presenta alcuna difficoltà di utilizzo: sin da subito ci si trova facilmente pronti ad iniziare una partita o a proseguirne una esistente, senza perdersi in menù complicati. Interessante la presenza dei profili grazie ai quali più giocatori potranno cimentarsi a Jewellust ognuno avendo a disposizione i propri salvataggi. In tal modo sarà sempre possibile ripartire da dove ci si era fermati.

Jevellust
L'interno di una piramide: bisognerà passare di stanza in stanza per impossessarsi della pietra colorata e passare alla piramide successiva

Il punto forte di questo titolo è, senza dubbio, la semplicità che riesce a catturare l'utente sin dalle prime battute. Evidentemente, non si tratta di un gioco tanto ostile da richiedere un lasso infinito di tempo per essere concluso sebbene la longevità sia garantita, almeno per qualche giorno o qualche ora per i più bravi e accaniti giocatori. Forse è proprio la longevità un modesto punto debole di Jewellust.

Jevellust
Le sette piramidi da affrontare: quella in alto, con la pietra bianca, è l'ambita piramide di Cheope

Nonostante l'avanzamento dei livelli metta l'utente davanti ad una complessità maggiore e produca qualche innovazione, la tecnica di gioco, nella sostanza, rimane la stessa fino alla fine. D'altro canto, l'impostazione base di questo gioco è proprio questa e non ci si aspettava nulla di più.

Jevellust
Abbiamo conquistato quattro pietre colorate: ne mancano ancora tre per concludere il gioco

 

In conclusione

In definitiva, Jewellust non è un gioco che vi catturerà grazie ad una grafica sconvolgente o ad effetti audio di elevato profilo ma piuttosto con la semplicità e l'immediatezza di un puzzle game da affrontare tutto d'un fiato o a piccoli sorsi.

Jevellust
Mini puzzle game presente alla fine di ogni piramide: bisogna individuare la corretta combinazione di pietre da premere

 

Pregi:

  • semplicità
  • immediatezza
  • grafica e sonoro

Difetti:

  • longevità limitata
  • a volte ripetitivo

 

Voto di AgeMobile: 7

 

Link per il download: Jewellust

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »

Recensione: SPB Mobile Shell 3.5

Alcune volte capita di trovarsi di fronte ad applicazioni capaci di cambiare radicalmente il volto ad uno smartphone: SPB Mobile Shell 3.5 è una di queste. 

 

Spiegare in poche parole cosa sia in grado di realizzare SPB Mobile Shell è difficile: ciò perchè non renderebbe giustizia alle sue grandi qualità. Se proprio vogliamo far rientrare questo software in una delle grandi categorie in cui si è soliti distinguere le applicazioni, possiamo classificarlo come un programma che offre la possibilità di cambiare radicalmente l'interfaccia utente dello smartphone, rendendola estremamente diversa e più funzionale di quella di default, oltre che personalizzabile in ogni suo elemento.

 

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Utility
  • Sistema operativo richiesto: Symbian S60 5th Edition
  • Lingue supportate: Italiano
  • Versione recensita: 3.5
  • Licenza: Commerciale
  • Link per il download: SPB Mobile Shell

 

Utilizzo del software:

Come dicevamo sopra, SPB Mobile Shell ha la capacità di cambiare radicalmente l'interfaccia di default dello smartphone, consentendo all'utente di decidere come deve essere, quali informazione deve visualizzare ed in che modo deve essere organizzata.

Inoltre, ulteriore nota di merito di questo programma, il suo funzionamento è estremamente intuitivo: pur offrendo una possibilità di personalizzazione massima, infatti, ciò avviene in maniera semplice e l'utente in pochi minuti riesce ad avere l'interfaccia che ha sempre desiderato.


Una volta lanciata l'applicazione, questa è la nuova homescreen che viene impostata di default. 

L'interfaccia di SPB Mobile Shell è stata realizzata pensando ad un utilizzo interamente touchscreen: le sue icone sono ampie e comode da clickare, senza che ci sia la possibilità di incorrere in errori. Già dalla nuova homescreen del terminale è possibile avere accesso, con un solo tocco, a tutte le principali funzioni del telefono.

In alto abbiamo l'orario con la data (l'utente, toccandolo, ha accesso immediato alla sveglia ed alle informazioni sugli orari di alcune località preferite); nella zona centrale troviamo, da sinistra verso destra, le scorciatoie per le varie connettività (telefono, WiFi, Bluetooth e Modalità Aereo), Modi d'uso e Meteo. Sempre al centro dell'homescreen trovano posto le icone sulle chiamate perse, i messaggi e le email. In basso, infine, troviamo una barra che offre l'accesso a 3 contatti principali. 


Da sinistra, la Gestione Wireless, Sveglia e orario e Modalità d'uso. 


Toccando l'icona del meteo si apre una schermata che fornisce le previsioni dei prossimi giorni, oltre alle attuali condizioni. L'utente può liberamente impostare la frequenza degli aggiornamenti.

Ribadiamo che questa è solo l'impostazione di default: l'utente può liberamente decidere di modificare la posizione di una o tutte le icone, così come di aggiungerne nuove.


Le possibilità di personalizzazione sono praticamente assolute. Nella seconda, per esempio, abbiamo impostato uno sfondo.

A parte la schermata principale che vi abbiamo mostrato finora, chiamata "Lifestyle", ve ne è anche un'altra di default, il cui nome è "Professionale":


L'homescreen "Professionale" ha un aspetto decisamente più sobrio.

Premendo l'icona in basso a sinistra, si apre il Menu a Carosello o a Griglia (la scelta è rimessa all'utente): da esso è possibile visualizzare tutte le schermate in cui si articola SPB Mobile Shell.


Il menu a carosello è sicuramente più particolare rispetto quello a griglia: l'utente può navigare tra le varie schermate facendo scorrere il dito verso destra o sinistra.

Come già detto, dal Menu è praticamente possibile accedere ad ogni feature o applicazione dello smartphone. Vediamo in dettaglio le varie schermate:


Dai Preferiti è possibile accedere alle ultime applicazioni utilizzate, al Task Manager ed alle Impostazioni generali di SPB Mobile Shell.


SPB Mobile Shell permette di accedere con un paio di tocchi a tutte le applicazioni, ciascuna delle quali è inserita in una delle varie categorie Organizer, Multimedia, Strumenti, Messaggi, ecc.


Ovviamente l'applicazione offre all'utente la possibilità di gestire i contatti della rubrica e le chiamate: il tutto con un'interfaccia intuitiva ed a portata di tocco.


La schermata dedicata all'Agenda può essere configurata a piacimento dell'utente, offrendo la visualizzazione di una o più settimane.


I contatti preferiti possono essere visualizzati in due schermate, a griglia ed a carosello.

Come già ribadito più volte, il punto di forza di SPB Mobile Shell è rappresentato dall'ampia possibilità di personalizzazione offerta all'utente: questa caratteristica, ovviamente, tocca i suoi punti massimi proprio nell'homescreen. Sarà con l'utilizzo quotidiano e con la pratica che l'utente deciderà quali sono i widget più comodi da tenere nella schermata principale e la loro posizione.

Noi abbiamo deciso di settarla così (prendendo sempre spunto dall'impostazione di quella di default):

 

Conclusioni:

Cosa aggiungere a quanto già detto?! SPB Mobile Shell ci ha convinto praticamente sotto ogni punto di vista: semplice, funzionale ed ideato per essere plasmato in base alle proprie esigenze.

Per tornare al discorso con cui abbiamo iniziato questa recensione, possiamo affermare, senza paura di essere smentiti, che SPB Mobile Shell ha la capacità di cambiare radicalmente faccia al vostro smartphone.

Nelle ultime settimane le critiche mosse a Symbian, relative alla poca capacità di rinnovare la propria interfaccia, si sono fatte sempre più frequenti: gli utenti stanchi delle solite icone e, soprattutto, dell'homescreen di default di questo diffusissimo sistema operativo ma che, tuttavia, non vogliono rinunciare alla sua affidabilità, possono trovare in SPB Mobile Shell un valido compagno.

Unica piccola pecca che abbiamo riscontrato è quella relativa al consumo della batteria: abbiamo testato l'applicazione su un Sony Ericsson Vivaz, la cui autonomia totale è leggermente diminuita da quando abbiamo iniziato ad utilizzare SPB Mobile Shell. Poca cosa, ad ogni modo, se paragonata al grande beneficio che l'esperienza utente ha tratto complessivamente.

 

Pregi:

  • Semplicità di utilizzo
  • Completezza 
  • Massima possibilità di personalizzazione
  • Interfaccia curata

Difetti:

  • Aumenta il consumo della batteria 

Voto di AgeMobile: 9,5

 

Link per il download: SPB Mobile Shell

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »

Recensione: Best Timer 2.0

Best TimerUn software che passa quasi inosservato può rivelarsi una chicca interessante: corridori, insegnanti, casalinghe in combutta con il timer del forno..a raccolta! Best Timer porta infatti sul vostro cellulare non solo un timer ben organizzato, ma anche un cronometro a prova di sportivo.

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Utility
  • Sistema operativo richiesto: Symbian S60 3rd e 5th Edition
  • Licenza: Shareware (Trial 14 giorni disponibile)
  • Versione recensita: 2.00
  • Lingue supportate: Inglese, Russo
  • Link per il dowload: Best timer per S60 3rd - Best Timer per S60 5th

 

Utilizzo:

Il programma, come tutti gli altri prodotti di casa Smartphoneware, si apre su una pagina pulita e sobria, nella cui parte superiore si individuano due schede: Timer e Stopwatch (cronometro).

Best Timer
Le due icone in basso permettono di aggiungere un nuovo evento Timer (+) oppure di passare alla scheda cronometro.

Aggiungere un nuovo allarme è semplicissimo: basta cliccare sull'apposita icona (o su Options>New Timer) per veder comparire una scheda da cui sarà possibile impostare un nome indicativo e il tempo tra cui dovrà suonare il timer. Potremo inoltre scegliere il suono che ci avviserà (la scelta è limitata ai suoni di sistema del cellulare) e il volume di tale suoneria. Una volta riempiti tutti i campi, basterà cliccare su Opzioni>Done.

Best TimerBest Timer
A sinistra: creazione di un nuovo allarme.
A destra: listato di tutti i timer creati.
Dopo la creazione i timer non partono automaticamente; bisognerà invece cliccare sull'icona di "play". Da quel momento, e fino allo scadere del tempo, l'icona a forma di orologio a sinistra della voce relativa inizierà una semplice animazione: sarà quindi facile capire a colpo d'occhio se il timer è in funzione o meno.

 

La sezione Stopwatch è forse quella più interessante; il programma mette a disposizione non uno, ma addirittura tre tipologie di cronometri:

  • Simple Stopwatch: come da dicitura, è il cronometro di base. Con numeri grandi e chiaramente visibili, indica quanti minuti, secondi e millisecondi sono trascorsi dal suo avvio:
  • Best Timer
    Per stoppare il cronometro, sarà sufficiente premere l'icona di "pause" oppure il tasto Stop.

  • Stopwatch Lap Time: per cronometrare i tempi di più persone senza dover aprire ogni volta una sessione di cronometro, utilissima è questa modalità:
  • Best Timer
    Per ottenere un parziale basta cliccare sul pallino (Lap Time) che si trova nella fila di icone in basso: verranno elencati i risultati netti di ciascun cronometraggio, in ordine di esecuzione. Il programma è anche in grado di ricavare il miglior tempo conseguito (voce Best nel riquadro centrale).
    Esempio d'uso: più soggetti da cronometrare, uno per uno, in rapida successione.

  • Stopwatch Split Time: simile al Lap Time, ogni volta che si clicca sul tasto Split Time elenca non tanto i tempi netti, quanto il tempo complessivamente trascorso dall'avvio:
  • Best Timer
    L'impostazione grafica è del tutto analoga alla modalità precedente.
    Esempio d'uso: gara di corsa a più partecipanti, per rilevare il tempo impiegato da ciascuno rispetto allo start.

In entrambi i casi, possono essere rilevati più di 50 tempi.

 

Conclusioni:

Il programma si è rivelato veramente versatile ed ampiamente utilizzabile. Il timer è preciso, pratico e discreto, mentre il cronometro, con la sua semplicità, fa invidia ai classici cronometri "da taschino".

 

Pregi:

  • semplicità d'uso
  • diverse modalità di cronometro
  • grafica semplice ed intuitiva

Difetti:

  • nessun difetto rilevante riscontrato

Voto di AgeMobile: 9

 

Link per il dowload: Best timer per S60 3rd - Best Timer per S60 5th

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »

Recensione: iFinance Mobile 1.0.1

iFinance MobileiFinance Mobile è un'utility realizzata per controllare le proprie finanze registrando ogni singolo movimento di entrata o di uscita.

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Produttività
  • Sistema operativo richiesto: iPhone OS 3.0 o superiore
  • Lingue supportate: Italiano, Olandese, Inglese, Tedesco, Portoghese, Spagnolo
  • Versione recensita: 1.0.1
  • Licenza: Commerciale
  • Link per il download: iFinance Mobile

 

Utilizzo del software:

Una volta lanciato il programma, la prima operazione da eseguire è la creazione di un database in cui si registreranno le nostre risorse economiche divise in contanti, conti correnti e carte.

iFinance MobileiFinance MobileiFinance Mobile

Una volta aperto il nostro database possiamo scegliere l'ammontare iniziale di ogni fonte di denaro ed iniziare a effettuare transazioni.

iFinance Mobile

L'interfaccia grafica risulta intuitiva e sobria. Con pochi passaggi si possono registrare movimenti di uscita o di entrata, avendo delle opzioni a disposizione quali la suddivisione in categorie, la possibilità d'inserire etichette e commenti e la ripetizione programmata. 

iFinance MobileiFinance Mobile
La schermata di aggiunta di una transazione è comoda e intuitiva.

Dalla schermata di riepilogo di un fondo si può osservare la lista delle transazioni e l'attuale bilancio dello stesso; si può inoltre scegliere tra una visualizzazione settimanale, mensile ed annuale.

iFinance MobileiFinance Mobile
Confronto fra le modalità di visualizzazione "Anno" e "Settimana"

Passando alle possibilità di personalizzazione di iFinance, si possono gestire le categorie delle transazioni creandone nuove o modificando quelle di base, scegliendone il nome, le parole chiave, il colore ed eventualmente creando delle sottocategorie.

iFinance MobileiFinance Mobile
Ogni colore assegnato ad una categoria permette una identificazione della stessa più facile ed immediata.

Per quanto riguarda le preferenze d'utilizzo si può scegliere la valuta, il giorno d'inizio della settimana e la protezione con password.

iFinance MobileiFinance Mobile
iFinance MobileiFinance Mobile
Con la password i dati dei vostri bilanci saranno sempre al sicuro.

Ultima ma non meno importante caratteristica presente in iFinance è la possibilità di sincronizzazione con il suo corrispettivo desktop per Mac Os X. Con la sincronizzazione è possibile tenere aggiornati entrambi i software condividendo transazioni, categorie, conti, database e tutte le altre informazioni utilizzate.

iFinance Mobile

 

Conclusioni:

iFinance risulta sufficientemente completo permettendo di gestire bene transazioni, database e conti.
A nostro avviso una feature che avrebbe potuto migliorare iFinance è la creazione di un grafico delle spese, caratteristica comunque presente nella versione desktop. Il prezzo attuale di 1,59 € ci sembra adeguato ad un software di questa categoria, essenziale ma allo stesso tempo molto utile.

 

Pregi:

  • Semplicità d'utilizzo e interfaccia intuitiva
  • Affidabilità, sicurezza e rapidità nella gestione delle transazioni

Difetti:

  • Nessun difetto da segnalare

Voto di AgeMobile: 8

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Leggi Articolo »

Recensione: Best Jotter 2.01

Best JotterIl blocco note del vostro cellulare implora pietà? Siete stanchi di note diposte alla rinfusa e vorreste mettere un po' d'ordine tra liste della spesa, codici e appunti? Ecco la soluzione: Best Jotter è proprio il programma che fa per voi.

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Utility
  • Sistema operativo richiesto: Symbian S60 3rd e 5th Edition
  • Licenza: Shareware (Trial 14 giorni disponibile)
  • Versione recensita: 2.01
  • Lingue supportate: Inglese, Russo
  • Link per il dowload: Best Jotter

 

Utilizzo:

Il programma ci dà sin da subito un'incoraggiante impressione di pulizia e chiarezza:

Best Jotter
I tre tasti nella barra in basso servono, nell'ordine, ad inserire una nuova nota, creare una nuova cartella ed effettuare la ricerca tra le note: le tre funzioni principali sono dunque a portata di click.
Per le impostzioni avanzate, invece, sarà necessario cliccare su Opzioni.

 

La creazione di una nuova nota è semplice; come nel blocco note di default, clicchiamo sull'apposita icona (oppure scegliamo New Note dal menu Opzioni) per veder comparire la schermata in cui andremo a scrivere il nostro appunto:

Best JotterBest Jotter
Oltre alla semplice scrittura, Best Jotter ci permette di modificare il colore di background della nota (bianco o nero), di zoomare -anche se di poco- il testo immesso, e di eseguire operazioni di editing di base (selezionare/deselezionare il testo, copiarlo, ed eventualmente reincollarlo in un'altra nota).

 

Le nuove note verranno visualizzate nella pagina principale del programma ad ogni avvio, proprio come accade con il blocco note di default; Best Jotter, però, ci dà la possibilità di raggruppare le note per cartelle: l'idea, seppur semplice, non è ancora stata realizzata da alcun altro programma di nostra conoscenza. Questa possibilità si rivela particolarmente utile: dividendo le note per categorie sarà molto più facile orientarci nel mare magnum dei nostri appunti.

Best JotterBest Jotter
Anche per creare una nuova cartella bastano pochi click: dal menu Opzioni > New folder si aprirà una finestra nella quale inserire il nome della cartella, la quale comparirà puntualmente nella schermata principale. Le note già inserite potranno essere spostate nella cartella desiderata: basterà cliccare su Opzioni>Move>Move to folder.

 

Infine, ricordiamo altri due interessanti aspetti del programma:

  • Impostazioni di sicurezza: se custodite codici o informazioni sensibili tra le note del vostro cellulare, potreste essere interessati a questa opzione; è possibile infatti impostare una password di accesso al programma (NON alla singola cartella), ed eventualmente impostare anche il blocco periodico del programma stesso, con conseguente richiesta password, dopo un tot di tempo (definibile dall'utente).
  • Funzione di ricerca: nonostante la suddivisione in cartelle trovate ancora difficile orientarvi tra le note? Nessun problema: l'opzione di Search ricercherà per voi l'appunto, basterà fornirgli alcune parole (o parti di parola) contenute nella nota "incriminata".

 

Conclusioni:

Il programma è decisamente comodo: rapido, preciso ed intutivo, permette una gestione avanzata delle note senza però perdersi in inutili dettagli o in opzioni di personalizzazione troppo spinte. Risponde perfettamente alle esigenze di ordine, pulizia e sicurezza, e permette di riordinare persino la lista di note più confusionaria.

In altre parole: consigliatissimo.

 

Pregi:

  • semplice, pratico e funzionale
  • buone funzioni di ricerca, creazione cartelle e password-protection

Difetti:

  • Nessun difetto rilevante riscontrato

 

Voto di AgeMobile: 9

 

Link per il download:

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Leggi Articolo »