Home > News > Canalys: solo 1.5 milioni di smartphone Windows Phone consegnati nel secondo quarto del 2011

Canalys: solo 1.5 milioni di smartphone Windows Phone consegnati nel secondo quarto del 2011

Canalys, la nota società che si occupa di effettuare ricerche di mercato nel settore smartphone, ha da poco diffuso i risultati delo studio che ha avuto ad oggetto il secondo quarto del 2011. La piattaforma Windows Phone 7, purtroppo, continua a rimanere "in ombra" rispetto ad Android e ad iOS.

canalys

Gli smartphone Windows Phone 7 consegnati nel secondo trimestre dell'anno ammonterebbero a circa 1.5 milioni di unità. Il risultato appare allineato con quello ottenuto nei primi tre mesi dell'anno che, secondo quanto riportato da Gartner, era stato quantificato in 1.6 milioni di pezzi.

In termini di quote di mercato i dispositivi dotati del sistema operativo di Microsoft rappresentano solo l'1%, mentre la flessione delle vendite dei Windows Phone rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente è pari al 52%.

Tra i motivi che hanno determinato il risultato non positivo secondo Canalys ha contribuito anche una line-up di prodotti che, dall'esordio della piattaforma, avvenuto ad ottobre 2010, non ha subito alcun sostanziale cambiamento. Un rinnovamento del catalogo di smartphone Windows Phone 7 sarà quindi necessario per conquistare nuove quote di mercato.

I prossimi mesi potranno essere più favorevoli agli smartphone dotati del sistema operativo di Microsoft grazie all'arrivo sul mercato dei dispositivi Windows Phone 7 "Mango", tra i quali non mancherà anche il primo terminale WP7 realizzato da Nokia.

Fonte: Canalys via Zomgitscj

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Canalys, la nota società che si occupa di effettuare ricerche di mercato nel settore smartphone, ha da poco diffuso i risultati delo studio che ha avuto ad oggetto il secondo quarto del 2011. La piattaforma Windows Phone 7, purtroppo, continua a rimanere “in ombra” rispetto ad Android e ad iOS.

canalys

Gli smartphone Windows Phone 7 consegnati nel secondo trimestre dell’anno ammonterebbero a circa 1.5 milioni di unità. Il risultato appare allineato con quello ottenuto nei primi tre mesi dell’anno che, secondo quanto riportato da Gartner, era stato quantificato in 1.6 milioni di pezzi.

In termini di quote di mercato i dispositivi dotati del sistema operativo di Microsoft rappresentano solo l’1%, mentre la flessione delle vendite dei Windows Phone rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente è pari al 52%.

Tra i motivi che hanno determinato il risultato non positivo secondo Canalys ha contribuito anche una line-up di prodotti che, dall’esordio della piattaforma, avvenuto ad ottobre 2010, non ha subito alcun sostanziale cambiamento. Un rinnovamento del catalogo di smartphone Windows Phone 7 sarà quindi necessario per conquistare nuove quote di mercato.

I prossimi mesi potranno essere più favorevoli agli smartphone dotati del sistema operativo di Microsoft grazie all’arrivo sul mercato dei dispositivi Windows Phone 7 “Mango”, tra i quali non mancherà anche il primo terminale WP7 realizzato da Nokia.

Fonte: Canalys via Zomgitscj

Sistema Operativo: 
Contenuto: