Home > News > Bose denuncia Beats per la violazione di un brevetto

Bose denuncia Beats per la violazione di un brevetto

Bose

Bose

 

Bose ha da poco presentato una denuncia dei confronti di Beats Electronics (azienda acquisita da Apple poche settimane fa) per la violazione di un brevetto inerente alla tecnologia di cancellazione del rumore di sottofondo. 

Secondo un tweet pubblicato da CNBC Bose avrebbe da poco presentato una denuncia versoBeats Electronics, azienda da poco acquisita da Apple per più di 3 miliardi di euro. La tanto apprezzata Bose, azienda che lavora nel segmento audio premium da decenni, avrebbe dunque dichiarato guerra con la rivale Beats, che si è fatta conoscere sopratutto negli ultimi anni per via delle sue cuffie che ormai sono diventate un brand mondiale.

Bose denuncia Beats per la violazione di un brevetto

Il brevetto violato da Beats sarebbe quello inerente la cancellazione dei rumori di sottofondo utilizzato da tempo sulle cuffie Bose. La denuncia presenterebbe dunque una richiesta verso la International Trade Commission di vietare la vendita e l’importazione di alcuni prodotti Beats.

Bose vs Beats

Bose ha inoltre effettuato una dichiarazione in merito alla causa legale:

Possiamo condividere che da oltre 30 anni Bose ha realizzato significativi investimenti in ricerca, sviluppo, ingegneria e progettazione delle tecnologie proprietarie presenti nelle nostre cuffie. Le tecnologie brevettate Bose consentono performance esclusive sulle nostre cuffie grazie al QuietConfort Acoustic Noise Cancelling. La denuncia presentata nei confronti di Beats Electronics è un impegno per proteggere i nostri investimenti,  i nostri clienti e i nostri brevetti che possediamo.

Via