Home > News > Bochum: la Germania chiede 40 milioni di Euro a Nokia

Bochum: la Germania chiede 40 milioni di Euro a Nokia

La vicenda della chiusura dello stabilimento di Bochum in Germania sta assumendo una piega sempre più negativa per Nokia.

Immagine Stabilimento di Bochum

Infatti il Governo Tedesco e la Nordrhein Westfalia Bank hanno inoltrato a Nokia la richiesta dei restituzione di 41 milioni di Euro che erano stati erogati al colosso finnico nel 1999 per l'ampliamento dello stesso stabilimento di Bochum.

La base di tale richiesta di rimborso sarebbe la delusione da parte dello stato tedesco nell'investimento effettuato; infatti i fondi erano stati concessi al produttore di smartphone per creare nuovi posti di lavoro nella località di Bochum, ma per un tempo nettamente superiore a questi soli nove anni (dal 1999 al 2008).

Nokia è rimasta molto "stupita" da tale richiesta da parte dello stato tedesco; si preannuncia così un'inevitabile vicenda giudiziaria.

Fonte: Hardware Upgrade

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

La vicenda della chiusura dello stabilimento di Bochum in Germania sta assumendo una piega sempre più negativa per Nokia.

Immagine Stabilimento di Bochum

Infatti il Governo Tedesco e la Nordrhein Westfalia Bank hanno inoltrato a Nokia la richiesta dei restituzione di 41 milioni di Euro che erano stati erogati al colosso finnico nel 1999 per l’ampliamento dello stesso stabilimento di Bochum.

La base di tale richiesta di rimborso sarebbe la delusione da parte dello stato tedesco nell’investimento effettuato; infatti i fondi erano stati concessi al produttore di smartphone per creare nuovi posti di lavoro nella località di Bochum, ma per un tempo nettamente superiore a questi soli nove anni (dal 1999 al 2008).

Nokia è rimasta molto “stupita” da tale richiesta da parte dello stato tedesco; si preannuncia così un’inevitabile vicenda giudiziaria.

Fonte: Hardware Upgrade

Sistema Operativo: 
Contenuto: