Home > News > Bluetooth 4.1: verso l’internet delle cose

Bluetooth 4.1: verso l’internet delle cose

Il Bluetooth Special Interest Group (SIG) ha diramato un comunicato stampa, tramite il quale, ha annunciato il nuovo standard di comunicazione wireless a corto raggio Bluetooth 4.1. Questa nuova release migliora la precedente, aggiungendovi delle importanti novità, tanto che possiamo parlare di “internet delle cose.” Chiariamo subito il concetto: il Bluetooth 4.1 permetterà, a tutti i dispositivi che ne dispongono, di creare una rete di comunicazione per la scambio reciproco dei dati.

In linea generale, il SIG ha spiegato che è stata aumentata la velocità di connessione e di trasferimento dei dati, senza compromettere il consumo di energia. Il Bluetooth è un sistema di comunicazione che non può mancare su di uno smartphone, sul quale però coesistono anche altre tecnologie wireless, come ad esempio l’LTE. Il nuovo standard 4.1 ha permesso di ridurre le interferenze tra LTE e Bluetooth; per farlo è stato sufficiente coordinare la loro attività.
bluetooth_logo
Ecco spiegate in maniera più approfondita le migliorie apportate e le novità introdotte.
  • Miglioramenti nel trasferimento dei dati. Facciamo un esempio. Il Bluetooth è presente in diverse apparecchiature sportive munite di differenti tipologie di sensori. Tutte le informazioni raccolte durante l’attività fisica, saranno poi trasmesse ad uno o più dispositivi in maniera automatica ed efficiente, quando l’utente ritorna a casa. 
  • Tutto ciò che è munito di Bluetooth 4.1 può essere collegato contemporaneamente a più dispositivi. Questo vuol dire che tutti i prodotti con il nuovo standard wireless potranno operare sia come hub che come periferiche.
  • Migliorata la connessione tra dispositivi. Risulta possibile esercitare un maggiore controllo sulla creazione delle connessioni tra due apparati muniti di Bluetooth. Ipotizziamo che due terminali tra loro connessi si trovino nella stessa stanza; ci allontaniamo con uno qualsiasi dei due fino a determinare una interruzione della connessione. Quando torneremo nella stanza dove i due dispositivi erano connessi, tramite Bluetooth 4.1, avverrà automaticamente la riconnessione tra i due, senza bisogno di fare alcunché.

 

L’organizzazione Bluetooth Special Interest Group (SIG) consiglia a produttori di adeguarsi il prima possibile al nuovo standard 4.1.
via